Utente 308XXX
salve!
Sono un ragazzo di 21 anni e da circa 6 soffro di acne. Per due anni ho seguito le cure del dermatologo che consistevano in:
-zaic 20 :mattina e sera per lavaggi;
-isotrexin gel: alla sera solo nelle lesioni (che poi mi è stato sostituito da reloxyl 5 gel);
-liposkin compresse: ho fatto due cicli di due mesi.
DAto l'insuccesso della cura ho lasciato perdere e mi sono addentrato nel mondo delle creme...ne ho provate davvero tante (clinique, nivea, vichy, bionike...)e spendendo una barcata di soldi, e soprattutto senza risultati...ora non sto facendo nulla e la mia pelle si presenta così(in particolare nella zona T):
-pelle unta;
-pori dilatati;
-rilievo irregolare;
-arrossamenti;
-punti neri;
qualche fruncoletto sul mento che io non esito a schiacciare.
Inoltre ho notato che la pelle, con i detergenti si secca facilmente e a volte anche solo dopo una doccia calda.La situazione migliora d'estate al mare, forse per la combinazione sole-acqua salata...
ASPETTO CON ANSIA UN CONSIGLIO!
GRAZIE
CORDIALI SALUTI!!!

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Il consiglio è quello di impostare da un dermatologo la migliore terapia per la sua acne che può arrivare all'impiego dei farmaci più elettivi: sappia che da sole le "creme" non possono bastare a curare l'acne, che va comunque sempre ben inquadrata, ma si cura SEMPRE e con successo.

Saluti.
Dott. Luigi LAINO
Dermatologo e Venereologo, ROMA
www.latuapelle.org
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it