Utente 130XXX
Gentili medici,
vorrei porvi un mio problema di cui vedo si e' discusso frequentemente,ma con sintomi diversi da persona a persona. Tempo fa ho notato un rossore sul glande in prossimita' del meato uretrale(intorno all'orifizio) di colore differente dal glande(lo si nota soprattutto quando il pene e' a riposo e il colore del glande e' piu chiaro).Premetto che non mi provoca ne' dolore nell'urinare ne' nell'iaculare,mi da un leggero fastidio solo dopo il lavaggio(con sapone intimo specifico per l'igiene intima)sento come se il glande fosse molto sensibile propio in prossimita' del meato,poi nelle ore scompare. Questa sensazionela ho anche quando scappuccio il pene per controllare questa cosa,ma ripeto non e' doloroso,solo sensibile. Ho letto un po' di tutto inerente alla cosa,escludo sia un qualcosa di virale a livello sessuale,e neanche alimentare poiche' ho un alimentazione sana priva di cibi piccanti e dolci. Ho un brutto vizio pero':il coito interrotto ripetuto. Lo pratico spesso nonostante sappia non sia propiamente salutare e mi chiedo se questa mia pratica abbia potuto portare nel tempo ad un infiammazione dell'uretra o a microlesioni in prossimita del meato uretrale che genera il rossore di conseguenza . Immagino (giustamente)mi consiglierete una visita dermatologica che effettuero' prossimaente,la mia domanda ha solo uno scopo di indirizzamento,secondo le vostre esperienze mediche a cosa potrebbe essere conducibile questo mio rossore del meato? Ringrazio tutti,
cordialmente

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
FERRARA (FE)
PORTO TOLLE (RO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
unas infiammazione della mucosa a livello del meato uretrale può essere parte di numerosi quadri patologici (e talvolta parafisiologici).
Durante la visita si controlleranno altri segni alla ricerca di uretrite , balanite ed altro ancora.
la correlazione con il coitus interruptus invece non la vedo affatto.
Purtroppo non vi sono alternative alla visita dermovenereologica per avere ulteriori informazioni.
Cordialmente
Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Padova,Brescia,Porto Tolle, S.M.Maddalena (RO)