Utente 137XXX
Buongiorno Dottori, sono stato operato 40 giorni fa per una fimosi.
Mi è stato rimosso interamente il prepuzio attorno al glande e il frenulo.
Come mi era stato anticipato dal dottore alla visita di controllo, i punti li avrei persi anche dopo 30 giorni.
Fin dall'inizio ho avuto un gonfiore sul lato sinistro, ma da quanto ho capito e da come mi era stato detto, tutto nella normalità.
Ora che da qualche giorno ho perso tutti i punti, mi è rimasto solamente un problema estetico che si ripercuote anche psicologicamente.
Noto, infatti, la cicatrice dura dove vi era prima il frenulo e soprattutto sul lato sinistro (dove ho avuto il gonfiore e ho perso gli ultimi due punti).
Questa cicatrice che sento dura sottopelle e anelastica causa una certa asimmetria rispetto al lato destro dove la pelle si distende perfettamente.

Ora, io stavo pensando di andare a farmi vedere da uno specialista.
Chiedo a voi un consiglio a chi rivolgermi!
E' il caso di tornare dall'urologo che mi ha operato oppure va bene anche un esperto in dermatologia che non si è occupato dell'operazione?
Ho la possibilità di rivedere in privato il mio urologo solamente fra 3 settimane...sarà troppo "tardi" quando in quel momento sarò a 2 mesi dall'operazione?
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Torni dal medico che l'ha operata per il controllo.

Saluti
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 137XXX

Gentile Dott. Laino, quindi aspettare ancora 3 settimane prima della visita non è troppo tardi secondo Lei?
Non vorrei che poi più passi il tempo più la cicatrice sia difficile da "trattare".
Grazie