Utente 141XXX
buon giorno sono un ragazzo di 34 anni, da 7-8 anni che curo la vitiligine sul pene e intorno alle labbra con varie creme e compresse (cromovit, pabavit, advantan, clobesol, crema base essex e kellina, vellutan, metoxalene) e lampada uvb, fino ad adesso sembrava che le macchie restavano costanti, da qualche mese mi sono comparse due macchie sul collo, il dermatologo questa volta mi ha prescritto come le altre volte le creme cromovit e una nuova ticlapsor due volte al giorno associandole alla lampada (tre volte la settimana per 15 minuti), vorrei gentilmente sapere se continuando a fare queste cure ci sono possibilità quantomeno di non peggiorare e se prendendo di volta in volta per tanti anni tutte queste medicine se ci sono delle controindicazioni.
grazie.

[#1] dopo  
Dr. Stefano Battaglini

36% attività
0% attualità
12% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2007
Purtroppo la vitiligine ha un andamento poco prevedibile,spesso indipendente dalle terapie.
Qualsiasi farmaco a lungo andare ha degli effetti collaterali,solo facendosi seguire da uno specialista con controlli ripetuti potrà evitare i rischi legati all'utilizzo sbagliato e/o protratto di farmaci.
saluti
Dr.Stefano Battaglini
Specialista in dermatologia e venereologia
www.stefanobattaglini.it

[#2] dopo  
Utente 141XXX

grazie per la risposta, quando sono andato la prima volta 7-8 anni fa ho fatto alcuni esami del sangue per controllare i valori della tiroide ed altri che non ricordo, i risultati sono stati buoni adesso non ho problemi, sarebbe il caso di rifare questi esami o non c'è bisogno?
ancora grazie.