Utente 454XXX
salve, le mie due figlie, 11 e 5 anni, dal periodo di ferragosto hanno avuto sul corpo delle macchie di diverse dimensioni e sparse( circa una decina ). Dato il periodo il pediatra era in ferie e io ho solo usato la gentalyn beta. Il 30 agosto dopo visita dal pediatra, che mi dice che si tratta di una micosi, cominciano entrambe una terapia con augmentin per via orale 2 volte al dì e diflucan orale 1 volta al dì, pevaril crema e fucidin crema entrambe 2 volte al giorno alternando. L'augmentin è stato sospeso dopo 8 giorni ad oggi continuo con il diflucan e pevaryl. Ho dato uno sguardo su internet e le macchie che hanno suulla pelle mi sembrano proprio tinea corporis anche se il pediatra non li ha così definite. Cominciata la cura alcune macchie sono sparite del tutto, altra si sono schiarite ma ancora si vedono. Ieri alcune si sono di nuovo un pò arrossate. Mi chiedo, se si tratta di tinea è giusta la terapia? Fino a quando dovrò continuarla? Fino a quando c'è pericolo di contagio? E per la scuola? Come faccio a sapere quando sono effettivamente guarite? Mi scusi le tante domande ma sono molto preoccupata. Aggiungo che il pediatra mi ha detto che sicuramente sono state contagiate da un gattino randagio che è stato a contatto delle bambine nei primi 10 giorni di agosto e che poi, appena iniziato il problema, abbiamo allontanato. GRAZIE

[#1] dopo  
Dr. Antonio Del Sorbo

28% attività
0% attualità
12% socialità
SCAFATI (SA)
SALERNO (SA)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Le cure date dal pediatra sono sicuramente utili, in quanto i farmaci antimicotici da Lei indicati, possono essere efficaci in caso di tinea corporis ( immagini di micosi su http://www.ildermatologorisponde.it/Micosi.html ). Gli antibiotici possono essere utili in alcuni casi per evitare eventuali sovrinfezioni batteriche da grattamento (impetiginizzazione secondaria). Il vostro dermatologo al momento della visita specialistica, potrà eventualmente confermare la diagnosi, valutare il buon esito della terapia finora praticate e darvi altri consigli utili in base alle manifestazioni cliniche ancora in atto. E' un vero peccato aver allontanato il gattino, che si poteva curare nel giro di qualche settimana, con una semplice terapia antimicotica prescritta dal vostro veterinario. Una volta sparite le manifestazioni cliniche di tigna, il Vs dermatologo vi confermerà il buon esito della terapia e vi darà l'ok per l'inizio dell'anno scolastico. Rivolgetevi a lui con fiducia. In bocca al lupo!
Dott. Antonio DEL SORBO
Specialista in Dermatologia e Venereologia
Sito web: www.ildermatologorisponde.it