Utente 431XXX
Gentilissimi dottori

Sono un ragazzo di 19 anni, da circa 4 anni soffro di acne (ereditaria, situata su gran parte del volto, sulla schiena e un po’ nel petto).Dopo aver provato molte cure ( come il tetralysal, lo zinerith, il quinac plus ) , mi è stata consigliato da un dermatologo di un centro specialistico romano l’uso del roaccutan (trimestrale con nuova visita a metà trattamento).
Durante la visita mi erano stati riferiti solamente possibili ripercussioni sulla secchezza della pelle ed epistassi. Girando su internet ho trovato invece molti altri effetti indesiderati. Ho deciso comunque di seguire la cura, visto che la vedo come l’ultima spiaggia..
Peso 80 kg per 195 cm, e mi sono stati dati i seguenti dosaggi :20 mg la mattina e 10 la sera per il primo mese, per il secondo e terzo mese invece 10 mg la mattina e la sera (con controlli sanguigni ogni mese)
Il trattamento comincerà intorno al 10 di settembre. Facendo attività sportiva prendo ad intervalli regolari creatina e proteine. Proteine 20 g la mattina, 15 prima dell’allenamento e 20 la sera, la creatina 2 g prima dell’allenamento e 2 g dopo ( mi tengo con un dosaggio piuttosto basso).
La mia domanda è se usando insieme integratori e roaccutan possa causare danni, o comunque troppo lavoro per il fegato e reni
Grazie in anticipo per la vostra cortesia

[#1] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
0% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Sono del tutto contraria all'uso di Roaccutan.

Se non erro la FDA americana l'ha ritirato dal commercio perchè teratogeno.

Ma dimmi, quest'acne è proprio tanto spiccata da crearti problemi relazionali? Com'è? Puoi descriverla meglio? Come si è manifestata nei tuoi famigliari? Quanto è durata? Che esiti ha lasciato?

Risponde anche abbastanza bene il trattamento con Ossigeno-Ozono terapia; consulta magari la SIOOT via internet e chiedi alla Società se nella tua zona ci sono medici che la praticano.

Il trattamento è privo di rischi, l'unico inconveniente è che all'inizio potrebbe dare un peggioramento che poi però recede, ma è bene saperlo altrimenti ti spaventi..
Assumi anche vitamina E, A, C e prendi il lato positivo della cosa: ho quasi 50 anni e magari avessi l'acne che ho avuto a 15 anni...ci metterei la firma in cambio di tutti questi anni in più!
Auguroni

[#2] dopo  
Utente 431XXX

Gentile dottoressa

Innanzitutto la ringrazio per avermi risposto.

Ho un acne estesa alla guance e fronte, leggerissima sul petto e sulle spalle. Momentanemante si presenta solo come macchioline sottopelle (non cè gonfiore), ma penso sia frutto del sole che ho preso questa estate.
Nel mio caso ha creato molti problemi relazionali, la maggior parte forse sono solo problemi inventati da me stesso, ma per un ragazzo della mia età credo che questo atteggiamento sia normale.
In famiglia mi è stata trasmessa dal ramo paterno. I maschi della mia famiglia ne hanno sofferto fino a circa 21-23 anni (nelle donne è durata di piu').A nessuno sono rimaste cicatrici, ma a me si stanno formando cicatrici sulla zona delle spalle (dovute all'attività sportiva oppure a quando dormo)
Sono sicuro che con il passare delle settimane (quando l'effetto del sole comincerà a calare) torneranno anche i gonfiori

In passato avevo provato qualche cosa simile a quello che mi ha suggerito lei: mi sembra si chiamassa neve carbonica ( Co2 solida da applicare direttamente sul volto), ma un dermatologo si oppose dicendo che era un trattamento che dava solo miglioramenti estetici e non agiva alla radice



Grazie ancora per l'attenzione concessami

[#3] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
0% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
No no niente a che vedere con la neve carbonica, non è niente di corrosivo!! Si fanno delle punture con piccolissimi aghi "sotto pelle"; è un tipo di ossigeno elettrificato, diciamo. Nessun dolore o effetto collaterale.
Prò rifletti...non è un'acne pustolosa grave, di quelle che davvero deturpano, quindi dovresti anche considerare la tua personale componente di ansia aggiunta ad un problema che riguarda tantissimi adolescenti (beati voi!).

Prendi (perchè privi di effetti collaterali, interferenze e controindicazioni) i seguenti rimedi:

SULFUR 30 ch granuli (3 granuli sciolti sotto la lingua una volta al giorno) e GALIUMHEEL gocce (10 gocce 2-3 volte al giorno); aiuteranno la pelle depurarsi. Fai una dieta leggera (evita i cibi riscaldanti come cioccolata, fritture, salumi e scatolami, formaggi), favorisci il pesce rispetto alla carne; mangia molta frutta, bevi molta acqua acidula e in erboristeria fatti preparare una tisana depurativa per il fegato. Il mare, l'acqua di mare fa molto bene alla pelle e anche se il sole ti da fastiddio puoi farti il bagno nelle ore meno calde.

Non schiacciare i foruncoletti e accettali come un momento fisiologico della tua vita, vedrai che si arrenderanno e andranno via presto; ma tu non avere tutta questa fretta d'invecchiare...d'accordo?
ciao