Utente 337XXX
Buongiorno,
soffro da tre anni di un eczema che mi compare sulle braccia e sul tronco, dapprima solo durante il periodo primaverile ma ora anche d'inverno con forte prurito in tutto il corpo e pelle infiammata.
Di conseguenza devo assumere antistamico, nelle fasi acute cortisone e mettere creme per allieviare il prurito.

La dott.sa dermatologa/allergologa che mi segue mi ha diagnosticato un eczema in atopico e mi ha prescritto questi esami con i relativi risultati:

S - Ab Anti ENDOMISIO (EMA)
S - Ab Anti Endomisio (EMA) NEGATIVO (escludere deficit di IgA) Negativo
S - Ab Anti TRANSGLUTAMINASI IgA 0,01 U/mL

Valori di Riferimento: <2.5 esito Negativo (escludere deficit di IgA); 2.5-7 esito Dubbio; >7 esito Positivo

S - TIREOTROPINA (TSH) 1,80 mcU/ml [0,30 - 5,00]
S - TRIIODOTIRONINA LIBERA (FT3)
S - FT3 3,40 pg/ml [2.30 - 4.50]
S - FT3 5,23 pmol/L [3,54 - 6,93]
S - TIROXINA LIBERA (FT4)
S - FT4 1,34 ng/dl [0,70 - 1,80]
S - FT4 17,28 pmol/L [9,03 - 23,22]
S - Immuno Globuline G (IgG) 1090 mg/dl [530 - 1650]
S - Immuno Globuline A (IgA) * 61 mg/dl [80 - 530]
S - Immuno Globuline M (IgM) 131 mg/dl [50 - 200]

Test: Tipizzazione HLA (DQ2/DQ8) per la Celachia

Risultato analisi molecolare:
GENOTIPO: DQ2 / DQ x (Eterozigosi DQ2/DQx)
APLOTIPI:
DR7-DQA1*0201-DQB1*02 / X - X - X
La presenza dell'allele DQ2 in eterozigosi (DQ2/DQx), non associato ad altri marcatori HLA (DQB*0302, DR3, DR4, DR11) è indicativa di rischio estremamente basso di suscettibilità alla celiachia e quindi rende altamente improbabile lo sviluppo della
patologia.



Aggiungo inotre che ho eseguito tempo addietro patch test con positività al nichel e ad amerchol l-101

ed da esami del sangue risulta allergia agli acari, gambero e alcune graminacee.


Il deficit di igA che mi risulta dagli esami a cosa è dovuto?
è quello il motivo di questa dermatite?
c'è un modo per aumentare questo valore?
un'alimentazione povera di nichel può aiutare?
può qualche intolleranza a qualche alimento essere la causa tipo il latte?


La dottoressa che mi sta seguendo, ora vuole farmi prendere il vaccino per il nichel, sostenendo che potrebeb essere quello il motivo di questa dermatite.
Secondo voi è la strada giusta o dovrei fare altri esami per capire il motivo scatenante della dermatite.


[#1] dopo  
Dr. Silvia Suetti

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Gentile utente

grazie per aver inseiro tutte queste analisi, ma la diagnosi di "dermatite" ci lascia un poco spiazzati.

A livello dermatologico "dermatite" vuol dire tutto e nulla e nel suo caso, le ipotesi orientative spaziano in varie forme dissimili fra loro.

Mettiamo il caso che lei abbia una "dermatite atopica" (supposizione solo generica e teorica) : in tale situazione le analisi immunologiche non servirebbero a nulla poichè la diangosi è solo clinica e semmai allergologica (per escludere allergie associate).

Ancora anche in presenza di allergie, la dermatite atopica farebbe il suo corso, in barba alle tante possibilità allergometriche riscontrate.

Insomma, come vede, direi che prima di tutto la diangosi clinica deve essere posta e noi da tal sede non possiamo proprio (parlo a titolo personale) fare di più

cari saluti
Dr.ssa Silvia Suetti, Specialista DermoVenereologo e DermoChirurgo
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 337XXX

Ora..io non sono medico e quello le posso indicare la diagno di del dermatologo:
"Reazione eczematosa in atopico del tronco in soggetto con sensibilità al Nichel", consiglio Flubason emulsione per 10gg e atoderm crema tutti i giorni..
Gli esami del sangue mi erano stati prescritti in precedenza da un allergolo. Mi scuso per la l'eventuale poca chiarezza.

Quello che volevo sapere era questo, dato che non ho più chiaro nulla:

il deficit di igA che mi risulta dagli esami a cosa è dovuto?
è quello il motivo di questo eczema?
c'è un modo per aumentare questo valore?
un'alimentazione povera di nichel può aiutare?
può qualche intolleranza a qualche alimento essere la causa tipo il latte?

ringrazio in anticipo per la pazienza e cortesia

[#3] dopo  
Dr. Silvia Suetti

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Come vede la mia supposizione generale causualmente rientrante nella atopia (dermatite atopica) sembrerebbe associabile;

Come detto però se non si fa diagnosi non si può presupporre nulla di concreto; il deficit di IGA ad esempio potrebbe essere ripicamente rappresentabile in un soggetto atopico ma questo non costituisce una regola.

Ancora, le allergie epicutanee possono di sicuro esacerbare (peggiorare) quadri morbosi di questo genere, senza che ne siano le cause principali.

Non so aggiungere altro. Serve a mio avviso il nuovo controllo dermatologico per la diagnosi di certezza

cari saluti
Dr.ssa Silvia Suetti, Specialista DermoVenereologo e DermoChirurgo
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it