Utente 734XXX
Gentili dottori vi descrivio il mio problema:Sono un ragazzo di 20 anni a seguito di una cura con antibiotici a causa dell'influenza, dopo 5 giorni dalla fine, ho notato che sul glande e sulla punta del prepuzio la pelle tendeva a screpolarsi (nonostante tutto era umida) così sentito il mio dottore mi ha consigliato di applicare a giorni alternati per circa 5-6 giorni travocort e trosyd , bene il problema della pelle che si screpolava è passato ora però la pelle del prepuzio è diventata più secca e quando tendo ad abbassarla si creano delle lesioni a circa 5 mm sotto la punta del prepuzio.
Durante la sera queste lesioni tendono a rimarginarsi e ho notato che poi alla mattina provocano un restringimento del prepuzio, tale da non permettermi di abbassarlo...e la situazione tende a ripresentarsi ogni giorno purtroppo credo che la causa sia la secchezza della pelle.
Cosa pensate possa essere?Purtroppo sono fuori casa e sono prox settimana rientro.

[#1] dopo  
Dr. Silvia Suetti

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Gentile utente

A volte un processo post infiammatorio può evocare situazioni simili
, ma se il sintomo persiste per qualche tempo e' necessario il controllo dermo-Venereologico per la valutazione e l'esclusione in primis di forme riconducibili a lichen sclerosus o altre forme dermatosiche e dermatititche.

Cari saluti
Dr.ssa Silvia Suetti, Specialista DermoVenereologo e DermoChirurgo
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 734XXX

nel frattempo può consigliarmi l'applicazione di qualche pomata idratante che eviti la secchezza della pelle e i conseguenti tagli?
In caso tale situazione continui poi andrò dal dermatologo.