Utente 193XXX
Salve, dopo una terapia antibiotica (agumentyn x 6gg + Zimox qualche giorno prima) mal sopportata (dolori basso ventre con disturbi intestinali) mi sono venuti dei puntini bianchi nelle pareti del cavo orale e un leggero rossore a livello scrotale con fastidio a tenere gli slip (simil pizzicore+sensazione di caldo).
Siccome sei mesi prima ho avuto una candida inguinale poi guarita, ho effettuato un tampone Faringeo/Linguale di cui ecco il referto:

Tampone lingua/guance:
esame microscopico (col. GRAM.): Numerosi cocchi G+ Parecchie spore fungine
STAFILOCOCCO EPIDERMIDIS: POSITIVA (numerose colonie)
CANDIDA ALBICANS: POSITIVA (parecchie colonie)
CANDIDA FLUCONAZOLO: SENSIBILE

Tampone gola:
esame microscopico (col. GRAM.): Numerosi cocchi G+
STAFILOCOCCO EPIDERMIDIS: POSITIVA (numerose colonie)


Ho poi eseguito anche una spermiocoltura di cui il referto:
Sperma esame microscopico: Assenza granulociti
Sperma ricerca batteri: Flora polimicrobica
Sperma ricerca miceti: Negativa
Sperma ricerca neisseria gonorrheae: Negativa


A seguire ho effettuato successiva visita da otorinolaringoiatra con il seguente referto:


"Visionati esami ematochinici e tampone faringeo e linguale in micosi da Candida. Orofaringe regolare; lingua al quanto impaniata, con mucosite a carico delle pareti del cavo orale. Iperemia a livello tonsillare e ipofaringeo."

TERAPIA:
- Diflucan 2 CPS 150mg
- spazzolatura lingua con bicarbonato
- sciacqui cavo orale con Faringel
- gargariasmi con aspirina efervescente


Però a distanza di 4/5 giorni dall'assunzione del Diflucan i sintomi a livello scrotale sono rimansti così come una riga bianca in bocca?

Può essere che la cura con diflucan non abbia funzionato?
E' il caso di ripeterma magari a dosaggio maggiore?
E' il caso di fare una visita dermatologica?

grazie

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Dia il tempo utile e non alimenti ansie, fatto salvo che solo difficilmente un rossore scrotale è compatibile con una candidosi:

utile la valutazione dermo-venereologica per chiarire questo problema scrotale che sembrerebbe poco aderente in termini generali alla diagnosi effettuata sulla lingua.

cari saluti
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 193XXX

Provvederò ad effettuare una visita dermo-venereologica e poi posterò la diagnosi.
Verrei da lei a Roma, ma abito in Lombardia.
grazie per la risposta e per sua celerità.