Utente 337XXX
vorrei cortesemente sapere se il tampone uretrale con ricerca Chlamydia e' piu' attendibile della ricerca antigeni clamidia nelle urine con metodo immunofuorescenza.
Devo fare l'esame e poiche' su due strutture pubbliche fanno due esami diversi non saprei a quale rivolermi.
il medico di base mi ha detto che e' uguale...

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Sono esami utili da fare assieme, quando la ricerca della Chlamidia è paucisintomatica o totalmente asintomatica.

potrà effettuare il primo esame dal venereologo e la ricerca sierologica in qualsiasi laboratorio di analisi.

cari saluti
Dott. Luigi LAINO
Ricercatore Dermatologo e Venereologo,
Malattie Sessualmente Trasmissibili, ROMA
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 337XXX

grazie della risposta.
un ultima precisazione
-nel caso fossero tutti e due negativi secondo lei,gli esami sono attendibili al 100%.. ?le chiedo questo perche' ho sentito dire che la clamidia e' di difficile identificazione e va ricercata proprio nel punto in cui risiede poiche' microrganismo intracellulare.
grazie

[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Esiste un'altra metodica complementare come l'esame microscopico diretto su striscio: questa metodica è ottima per le infezioni recenti: sufficienti le altre due a determinare con cura l'eventuale infezione.

cari saluti
Dott. LAINO, Roma

Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it