Utente 135XXX
Buongiorno Gentili Dottori,

il dermatologo mi ha diagnosticato una candidosi del pene, prescrivendomi una compressa di Lamisil al giorno per 8 giorni piu' lavaggi con acqua in cui sia stato sciolto del bicarbonato; non mi ha prescritto il Diflucan per incompatibilità con uno psicofarmaco che stò assumendo, l'Abilify.

Vorrei innanzitutto chiedervi se la cura vi appare adeguata e se il Lamisil è da considerarsi efficace nella candidosi, perchè penso che potrei anche sospendere lo psicofarmaco per prendere il Diflucan.

Un'altra cosa che mi sto' chiedendo è come ho preso questa candidosi.
Io la attribuivo ad un rapporto di tipo fellatio con una donna, non protetto, avuto circa una settimana prima della comparsa dei sintomi.
Il dermatologo ritiene piu' probabile che sia la conseguenza di antibiotici che ho assunto per curare una faringite, e cioè l'Oki, il Panacef e il Paidocin, individuando il possibile responsabile soprattutto nel Panacef. Questi farmaci, nell'ultimo mese e mezzo, li ho assunti ciascuno per 6 giorni alla posologia di 2 compresse al giorno.
Qual'è il vostro parere su questo punto?

Grazie per l'attenzione e cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Concordo pienamente con il parere del Collega Dermatologo che l'ha visitata.

cari saluti
Dott. Luigi LAINO
Ricercatore Dermatologo, ROMA
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Dr. Alessandro Benini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
8% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
SANTARCANGELO DI ROMAGNA (RN)
FANO (PU)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Gentile Utente
Ricordandole che la candida è un lievito saprofita, aggiungiamo che è spesso favorita da fattori generali,come l'obesità,il diabete,l'assunzione di antibiotici.Il contagio per via sessuale è ancor oggi un punto molto dibattuto.Tra le terapie, anche quella a base di terbinafina a cui è stato sottoposto, è più che adeguata
Cordiali Saluti
Dr.Alessandro Benini
Dr.Alessandro Benini
Dirigente Medico Centro Grandi Ustionati
Osp."M.Bufalini" Cesena

[#3] dopo  
Utente 135XXX

Grazie per le pronte e chiare risposte Dott. Laino e Dott. Benini.