Utente 220XXX
In seguito a un trauma causato dallo zoccolo di un cavallo ho subito l'avulsione totale dell'unghia dell'alluce sinistro. Al pronto soccorso hanno accertato l'assenza di fratture e mi hanno consigliato medicazioni con betadine pomata due volte al giorno, rimandandomi al medico curante. Dopo due giorni ho consultato il medico al telefono e mi ha confermato le cure senza specificare la durata delle stesse , anche se credo che fino a quando la ferita è "umida" devo continuare. A distanza di 5 giorni la situazione è cambiata poco e continuo a non poter indossare scarpe perchè ogni contatto con la superficie dell'unghia è doloroso.
Non sono preoccupata per la ricrescita dell'unghia (che so che ci metterà anche un anno per riscrescere) quanto per il recupero delle normali attività quali camminare e indossare scarpe chiuse, anche in vista della brutta stagione.
Posso bagnare la ferita? Per ora durante la doccia proteggo la medicazione con la pellicola trasparente ed evito di bagnare, ma non so per quanto devo continuare!

[#1] dopo  
Dr. Davide Brunelli

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Gentile Signora,
L'evoluzione di una ferita, sia essa di origine iatrogena che traumatica, deve essere seguita da un medico. Solitamente infatti il processo di guarigione passa attraverso diverse fasi durante le quali si utilizzano presìdi di diversa natura e che, appunto, lo specialista decide volta per volta.
Solo in generale le posso assicurare che le ferite guariscono meglio in ambiente umido quindi la regola é di mantenerle coperte con garze e cerotti vari sino alla completa guarigione.
Cordiali saluti
Dott. Davide Brunelli
Dirigente Medico Unità Operativa Dermatologia
Ospedale M.Bufalini - Cesena