Utente 242XXX
Salve, il 27 gennaio (quindi un mese e 10 giorni) mi sono sottoposta ad una seduta di laser CO2 frazionato per le cicatrici da acne, siccome la parte destra del viso risultava piu danneggiata, il chirurgo estetico ha agito con maggiore potenza, dopo un'accurata cura dermatologica, che continuo a seguire, ad oggi mi ritrovo con piccoli segni verticali ed orizzontali, in pratica dove è stato appoggiato il laser, e poi è come se si dovesse ancora esfoliare, volevo chiederle se è una reazione normale, se si toglierà tutto definitivamente ed entro quanto tempo (approssimativamente); temo il peggio!
Grazie mille in anticipo della risposta.

[#1] dopo  
Dr. Davide Brunelli

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Gentile Utente,
i tipi di laser CO2 frazionato variano notevolmente uno dall'altro per cui una risposta plausibile in questo senso è assolutamente impossibile. Le raccomando assolutamente di contattare il professionista che ha eseguito il lavoro e di confrontarsi con lui e solo con lui. Infatti in base al tipo di apparecchiatura utilizzata, ai parametri, al suo fototipo, e ad una serie di altre variabili, solo quel professionista sarà in grado di fornirle risposta adeguata.
Resto a disposizione per ogni ulteriore chiarimento, cordiali saluti
Dott. Davide Brunelli
Dirigente Medico Unità Operativa Dermatologia
Ospedale M.Bufalini - Cesena

[#2] dopo  
Utente 242XXX

Grazie mille per la velocità della risposta..volevo chiederle segni simili quale tipo di laser potrebbe lasciarli e se con un'adeguata cura, evitando esposizioni solari, potrei risolvere il problema; andai a controllo e mi disse che siccome aveva agito con maggiore potenza era normale che avessi piccoli segni e che comportava tempi di guarigione piu lunghi...