Utente 569XXX
SALVE,SONO UN UOMO DI 31 ANNI E DA 13 SOFFRO DEL MORBO DI VERNEUIL. STO FACENDO UNA CURA CON AESOXIN,40MG AL GIORNO. QUELLO CHE VOLEVO SAPERE ...LAVORO IN RAFFINERIA A CONTATTO CON OGNI TIPO DI OLIO,DI ESTRATTI DI OLIO,ANCHE IN AEROSOL E DI IDROCARBURI. VOLEVO SAPERE,SE PER LA MIA PATOLOGIA,DETTI FATTORI,LA PEGGIORANO OPPURE NO. SONO IN UNO STATO PIETOSO, NE HO DA TUUTE LE PARTI, GRAZIE INFINITE PER QUELLO CHE FATE E BUON LAVORO

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Benini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
8% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
SANTARCANGELO DI ROMAGNA (RN)
FANO (PU)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Gentile Utente la malattia di Verneuil (o idrosadenite cronica suppurativa) è una malattia infiammatoria cronica delle ghiandole sudoripare apocrine.La connessione tra il peggioramento ed il suo lavoro è molto difficile da stabilire se non impossibile.
Saluti
Dr.Alessandro Benini
Dirigente Medico Centro Grandi Ustionati
Osp."M.Bufalini" Cesena

[#2] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
E' molto importante però che lei escluda assieme al dermatologo (se non già fatto ovviamente) l'associazione con una particolare forma patologica denominata ACNE DA OLI MINERALI, che spesso può creare situazioni molto importanti.

in tal caso, questa viene considerata malattia professionale a tutti gli effetti: per questo e per il più importante fattore Salute si ridetermini con il suo demratologo, fatto salvo che l'idorsadenite suppurativa ha cause non chiare, quindi non possibile (ma a mio avviso tutt'altro che escludibile) la connessione.

ci tenga pure aggiornati e le auguro di cuore un in bocca al lupo per una pronta guarigione.

Carissimi saluti

Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#3] dopo  
Utente 569XXX

GRAZIE AD ENTRAMBI PER LE RISPOSTE. AVREI PIACERE DR.LAINO DI FARMI VISITARE DA LEI. IO SONO DI LIVORNO. LE SUE PAROLE MI DANNO SPERANZA. COME FACCIO AD AVERE UN APPUNTAMENTO? MI SENTO MOLTO AMAREGGIATO E STRESSATO IN QUESTO PERIODO. NON RIESCO A VEDERE SBOCCHI NE PER LA MALATTIA,NE PER LA CURA,NE PER LA MIA SITUAZIONE LAVORATIVA.....ASPETTO CON FIDUCIA UNA SUA RISPOSTA. GRAZIE ANCORA AD ENTRAMBI E BUON LAVORO

[#4] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Dare speranza è la cosa più bella che si può dare nel nostro lavoro: ma dare speranze infondate non è altrimenti soddisfacente: ritengo, caro utente, che anche nella sua zona potrà trovare Colleghi in grado di impostare un percorso diagnostico serio e programmatico:tutto questo non per deludere (le nostre porte sono aperte) ma per favorire i nostri utenti nella propria zona di competenza, magari accompagnati dai nostri (speriamo utili) orientamenti, in modo di rendere il più possibile edotto il paziente in merito alla propria condizione.

si affidi anche nella sua zona (può cercare il dermatologo di riferimento più vicino a lei anche nel nostro elenco medici) e se vorrà saremmo lieti di orientarla nel poco che possiamo anche da tal sede.

cari saluti
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#5] dopo  
Utente 569XXX

DERMATOLOGI A LIVORNO,NEL VOSTRO ELENCO NON CI SONO MEDICI. NEANCHE A PISA. IO HO GIRATO PARECCHIO IN QUESTI ANNI. NEANCHE NELLA CINICA DERMATOLOGICA CHE AVETE A ROMA,MI DISSERO DI QUESTA ACNE DA OLI MINERALI. A QUEL PUNTO HO PREFERITO AFFIDARMI D UN MEDICO DI LIVORNO,PERCHE COSI DURANTE LA CURA DI AESOSKIN,MI TIENE SOTTO CONTROLLO. A ROMA SAREBBE STATO UN PROBLEMA. ORA LEI,PERO,PARLANDOMI DI QUESTA ACNE DA OLI MINERALI, MI FA PENSARE CHE LA SUA CONOSCIENZA SIA SUPERIORE A QUELLA CHE HO TROVATO FINO AD ORA. LA MIA PAURA E- CHE MAGARI FACCIO QUESTA CURA FORTE E POI MAGARI,NON SERVIVA NEANCHE. CMQ GRAZIE ANCORA E BUON LAVORO.

[#6] dopo  
Utente 569XXX

SCUSATEMI ANCORA,MA VOLEVO SAPERE UN ALTRA COSA..... QUANDOSONO A LAVORO INDOSSO TUTA IGNIFUGA,ANTISTATICA,NON DI COTONE. PUO DANNEGGIARE LA MIA SITUAZIONE QUEST ULTERIORE FATTORE? GRAZIE MILLE ANCORA

[#7] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gli abbigliamenti non traspiranti, non sono i più indicati per tali tipi di affezioni, ma la sicurezza sul lavoro è ben più importante.

cari saluti

Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it