Utente 250XXX
Buonasera, vi scrivo per dirvi che da un paio di giorni ho dei problemi con il prepuzio, premetto che non ho subito alcuna circoncisione. Sono giorni in cui sto studiando intensamente e per scaricare lo stress pratico la masturbazione, che magari é stata effettuata molto frequentemente e in maniera vigorosa. Il problema é che il prepuzio é iniziato a gonfiarsi, avendo da subito ampia difficoltà nell'aprire la stessa "carne". Visto il danno, ho smesso con la masturbazione.. i risultati si sono visti dopo 2-3 giorni dove il tutto é tornato alla normalità o quasi. Adesso ho il problema inverso, cioé la pelle sta quasi a peso morto, é molto secca e stretta, ed inizio a preoccuparmi più di prima! Perché il glande rispetto al prepuzio é molto più sotto e sento l'organo abbastanza sensibile a tutto ciò.. spero che possiate trovare qualche soluzione perché sono in crisi più di prima. Scusatemi per il disturbo e vi ringrazio anticipatamente.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Solo la visita DermoVenereologica può chiarire il suo caso e impostare una corretta diagnosi che spazia da balanopostiti ad esordi di lichen sclerosus, a casi molto più semplici e post irritativi

cari saluti
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 250XXX

Ho ricercato "balanopostiti" e le immagini riportate non coincidono (fortunatamente) con il mio caso, il problema riguarda soltanto il prepuzio nella sua sommità, che si presenta leggermente allungato rispetto a prima, e questa parte risulta molto morbida ed abbastanza floscia..

[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Ragione in più per farsi visitare: l'autodiagnosi conta assai poco, sebbene sia per me corretto che esista un piccolo orientamento da parte dei pazienti anche mediante iconografia specialistica (non foto amatoriali): si comprenda che pero' una sola patologia può avere forme cliniche anche piuttosto (ed apparentemente) dissimili.

Cari saluti
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it