Utente 626XXX
buon giorno, ho 32 anni e da circa dieci anni mi sono comparse delle macchie bianche sulla parte che va dal ginocchio alla caviglia ma solo sul davanti.
chiedo gentilmente se questo mio problema possa in qualche modo risolversi con una crema specifica o con qualsiasi altro modo, anche perché nonostante io usi protezione alta ho notato che ogni hanno se ne aggiungono delle altre.
Ho sentito parlare delle proprietà della Piperina per tale problema, esistono già creme in commercio? ci sono altri modi per trarre beneficio da tale sostanza già da ora nel caso non ce ne siano in vendita?
vi ringrazio già da ora e colgo l'occasione di un saluto.


[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Genitle utente,

nessun consiglio di terapie spicciole telematiche, ma solo quello più utile per lei, di produrre la visita Dermatologica al fine di ben caratterizzare la sua situazione e di legarla ad una evntuale vitiligine o ad altra ipocromia: da qui si stabiliranno i migliori percorsi terapeutici che possono prevedere anche approcci di tipo strumentale (dalla UVB narrow band al Laser ad eccimeri, oltre ad immunomodulatori topici in caso di vitiligine).

cari saluti

Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Dr. Antonio Del Sorbo

28% attività
0% attualità
12% socialità
SCAFATI (SA)
SALERNO (SA)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Egr. utente di Medicitalia, con un'accurata visita specialistica presso il Suo Dermatologo, sarà possibile valutare dalle caratteristiche cliniche della chiazza bianca (es: eventuale presenza di bordo ipercromico alla periferia della chiazza, colore della peluria all'interno della chiazza, eventuali pigmentazioni perifollicolari, etc) la possibilità di utilizzare dei prodotti specifici. La sostanza naturale da Lei indicata è attualmente in via sperimentale, ma per il momento non si prevedono ancora terapie rapide in grado di cancellare in pochi giorni la vitiligine. Tuttavia, sotto la guida del Suo Dermatologo, sarà possibile individuare in base alle caratteristiche della chiazza il tipo di terapia più utile. In qualche caso selezionato lo specialista al momento della visita, potrebbe richiedere alcuni esami di approfondimento per escludere eventuali patologie associate. Sulle recenti novità in tema di vitiligine (se di questa realmente si tratta) ne parli con il Suo Dermatologo al momento della visita di controllo, evitando possibilmente terapie "fai da te", spesso inutili e costose. Cordiali saluti e in bocca al lupo!
Dott. Antonio DEL SORBO
Specialista in Dermatologia e Venereologia
Sito web: www.ildermatologorisponde.it