Utente 254XXX
Buongiorno,
correi porvi il mio problema.
Dopo intense attivita' masturbatorie mi sono provocato sull'asta del pene due ematomi,si sentono a malapena al tatto ma da qualche giorno mi provocano fastidio durante la giornata quando il mio membro sfrega sul mio indumento intimo.Basta toccare anche dai vestiti la zona per sentire fastidio.
Gli ematomi,se si tratta di questo si presentano come due chiazze localizzate sulla parte destra dell'asta,di colore piu' chiaro del pene( ho la pelle del pene molto scura dalla nascita) pertanto l'infiammazione si presenta di colore contrario a come solitamente dovrebbe comparire (un ematoma scuro).
Vorrei sapere se questa cosa puo',stando a riposo,avere un regolare decorso nei giorni successivi e quanto puo' impiegare,oppure se mi sono provocato una lesione piu' importante, ma spero davvero di escludere questa ipotesi.
Le lesioni non provocano nessun problema anzi a pene in erezione sembra spariscano totalmente non dandomi piu' alcun fastidio.
Il problema quando il pene e' a riposo.
Ringrazio tutto lo staff e i medici che gentilmente vorranno rispondermi.
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Silvia Suetti

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
gentile utente

la descrizione che fa del suo caso mi pone dubbi sulla natura dei presunti ematomi che autodiagnostica: direi che sia il caso di farsi controllare dallo specialista dermovenereologo e chiarire con serentià il suo dubbio: diverse e dissimili sono le possibilità e solitamente si tratta di fenomeni benigni.

carissimi saluti
Dr.ssa Silvia Suetti, Specialista DermoVenereologo e DermoChirurgo
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 254XXX

Sono quasi certo la formazione sia dovuta alla troppa pressione esercitata con le dita, faro' pertanto una visita come da lei consigliata dottoressa.
Data la sua risposta penso di non dovermi preoccupare citando fenomeni benigni,grazie per il suo tempo.