Utente 351XXX
buongiorno ho 29 anni sono di rimini e vorrei fare un tatuaggio sulla schiena dove ho alcuni nei. 3 anni fa sono stato presso un dermatologo della mia citta dott. Antonelli per farli controllare e il risultato è stato che sono tutti ok a parte due che sono da tenere sotto osservazione ma che comunque in quel momento non presentavano problemi di alcun tipo.
ieri sono stato presso il negozio dove vorrei effettuare il tatuaggi il quale mi ha detto che la presenza di nei (che non sono in quantita ecccessiva) non da nessun problema visto che sopra il neo non viene applicato il colore. se cio venisse fatto potrebbe causare una modifica delle cellule benigne del neo trasformandole magari anche in maligne.
chiaramente confido nella professionalità del tatuatore ma sopratutto a livello estetico di disegno, mentre per un parere medico vorrei chiedervi se avere un tatuaggio intorno ai nei puo causare problema. magari il neo in superficie occupa una certa zona ma lo stesso neo sotto la pelle potrebbe essere piu largo e ingannare l'occhio umano andando cosi a colorare il neo. spero di essermi spiegato e vi ringrazio in anticipo dei consigli

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Benini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
4% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
SANTARCANGELO DI ROMAGNA (RN)
FANO (PU)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2000
Gentile Utente, i tatuaggi, non apportano una maggior percentuale di rischio di trasformazione in senso maligno(melanoma) dei nevi. Potrebbero solo rendere più difficoltosa la visita(preventiva, che viene comunque consigliata almeno una volta all'anno), da parte dello specialista Dermatologo, se nella zona, ove presente il tatuaggio, dovessero comparire nuovi nei per non parlare del melanoma(vengono celati)
Cari Saluti
Dr.Alessandro Benini
Dirigente Medico Centro Grandi Ustionati
Osp."M.Bufalini" Cesena