Utente 287XXX
Gentili dottori, purtroppo anch'io sto perdendo i capelli come tanti uomini.
Ho 23 anni e soffro di un eccesso di sebo sul capello e anche brufoli sul viso.
Dato che in famiglia non c sono veri e propri casi di calvizie, volevo chiedervi: la caduta può dipendere dal continuo uso di shampi antiforfora? oppure da una scarsa vita sessuale (ho raramente rapporti sessuale e non mi masturbo quasi mai).
Per la precisione: presento una miniaturizzazione del capello sulla corona della testa, in particolare nel mezzo della fronte, dove mi si sta per creare un buco e un diradamento sulla attaccatura centrale. ma al vertice sembra vada tt bene. Grazie

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente
una calvizie è una condizione ereditaria ed ormonale che nulla centra con l'ipotesi che paventa

Le consiglio di rivolgersi sicuramente ad un dermatologo che con la visita e preferibilmente con una tricoscopia, potrà agevolmente fare una diagnosi precisa e classificare il suo grado di calvizie dopodiché sarà possibile ricorrere a farmaci attorci veramente efficaci non solo per arrestare questa Condizione ma anche per assistere ad una rinfoltimento
Per informazioni potrà leggere nel Motore di ricerca di www.medicitalia.it Oppure nelle informazioni personali in www.tricoscopia.it

Carissimi saluti
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it