Utente 369XXX
Salve a tutti, ne approfitto per augurarvi una buona domenica. Scrivo perchè dall'adolescenza ho questo problema che in questo ultimo periodo sembra essere peggiorato. Fin dai 14 anni ho cominciato ad avere delle piccole ghiandole ascellari che dopo una settimana circa sparivano senza dare troppi problemi. Quando andai dal medico mi disse che si trattava soltanto della crescita e che non avrei dovuto far nulla. Da un anno a questa parte questo disturbo sembra essere aumentato, mi spuntano periodicamente ghiandole della grandezza di una noce sotto entrambe le ascelle, ho smesso di usare il deodorante ma il problema sussiste, le ghiandole si presentano arrossate e provocano tanto dolore tanto da dar fastidio quando alzo le braccia, Sebbene spariscano magari dopo un paio di settimane ne compaiono subito dopo delle altre che al tatto sono un po' calde. Vorrei capire quale possa essere il problema o se esiste un esame che io possa fare perchè non riesco a venirne a capo e ogni volta d'estate è un trauma uscire con questo problema. Ringrazio in anticipo per le risposte che spero possano essere tempestive.
Cordiali Saluti

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
La diagnosi rimane fondamentale: è da capire se il problema sia solo funzionale o patologico (idrosadenite)
Ne parli con il dermatologo di fiducia.
Dr Laino
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it