Dr. griselli, finasteride

Buonasera gentile Dr Griselli,

Apro questo consulto perché l'anno scorso dietro suo gentile consiglio mi recai dal dermatologo per i miei capelli.
Al momento assumo finasteride da circa un anno dietro prescrizione del mio dermatogo, il problema è questo e avrei bisogno di un aiuto: so che bisogna assumere con cadenza regolare la finasteride perché funzioni (ogni giorno alla stessa ora) e io la assumo da un anno a questa parte alle 11.30 PM, ora mi devo recare all'estero per motivi lavorativi per circa 4 mesi, il problema è il fuso orario che le 11.30 in questo caso diverrebbero l' 1.30am (di notte), abbastanza scomodo.
Volevo sapere se cambiare così drasticamente l'orario di assunzione inficerà tutti i bilanciamenti ormonali e quindi la cura stessa. Cosa posso fare?

Grazie dottore.
[#1]
Dr. Giampiero Griselli Dermatologo, Medico estetico 8,5k 304 152
Gent.le pz
Non si preoccupi.
Anticipi di un paio d'ore portandolo alle 23-23,30 e quando sarà tornato riporti alla normalità ritornando a 2 ore dopo.
Andrà benissimo.
Cordialità

Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Brescia,Porto Tolle(RO)

[#2]
dopo
Attivo dal 2016 al 2016
Ex utente
Gentilissimo Dottore,

un'ultima cosa: secondo lei se tornando in Italia mantenessi lo stesso orario estero senza ritornare all'orario iniziale italiano succederebbe qualcosa o andrebbe bene comunque?
(In altre parole spostare definitivamente a due ore prima l'assunzione.)

Grazie ancora e buon lavoro :)
[#3]
Dr. Giampiero Griselli Dermatologo, Medico estetico 8,5k 304 152
Sì può fare tranquillamente!
Cordialità

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa