Utente 424XXX
Gentili dottori, da circa 5 anni soffro di una accentuata caduta dei capelli che non mi ha portato ad un diradamento(non si vede la cute) ma che mi rende le lunghezze molto svuotate. Sono stata da molti dermatologi (tra cui una dottoressa molto famosa e competente) che hanno notato un accorciamento della fase anagen. Difatti la maggioranza dei capelli che cade é corta e con la punta affusolata. Voglio precisare che non si tratta di capelli spezzati, non li tingo ne faccio nessun tipo di trattamento che possa danneggiarli, non ho nemmeno una doppia punta! Ho eseguito molte analisi per appurare eventuali carenze, ho fatto tutti i controlli possibili per la tiroide che risulta a posto e ho fatto numerose visite ginecologiche da cui è emerso ovaio multifollicolare. Ho eseguito i dosaggi ormonali in 3 giornata del ciclo e ho trovato un valore elevato di 17oh progesterone e un livello di dhea nel range ma al limite. La cura data dalla dermatologa é a base di diprosone lozione (che ha frenato un po' la caduta nell'ultimo anno ma senza risultati visibili) e mi ha aggiunto minoxidil al 2% che ancora non ho iniziato. Di mia iniziativa ho fatto una visita endocrinologica e mi è stato riferito che ho una quota di estrogeni bassa rispetto al valore degli androgeni(sebbene sia solo il 17oh progesterone ad essere fuori dal range) e mi è stato consigliato di provare la pillola diane perché potrebbe aiutarmi a prolungare la fase anagen e tornare a veder allungare i capelli che cadono corti. Vorrei un Vostro parere per capire cosa fare. Non ho mai preso la pillola e temo gli effetti collaterali.

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
FERRARA (FE)
PORTO TOLLE (RO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
Una volta accertato il tipo di caduta (effluvium o defluvium) e lo stadio del capello in caduta (anagen,telogen) nonché la differenziazione tra capelli terminali ,velli,spezzati ,etc,nonché la quantità dei caduti ,la densità per cm2, i diametri del fusto e una serie di riscontri obiettivi,si potrà unire la messe di dati alla anamnesi e esami ematochimici ed ormonali.
Il cortisonici locale è di regola prezioso in un effluvium , ma anche in altre condizioni.
L'uso di ciproterone acetato , invece lo vedo indicato principalmente in una accertata alopecia androgenetica femminile,stante la attività femminilizzante per la nota azione recettoriale antiandrogena.
Quindi utile sulla fase anagen solo se le premesse iniziali sono queste.
Tante sono le possibilità,anche terapeutiche .
Cordialmente Dott.G.Griselli
Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Padova,Brescia,Porto Tolle, S.M.Maddalena (RO)

[#2] dopo  
Utente 424XXX

Grazie dottore per la sua risposta. Non mi è stata diagnosticata aga in quanto non vi è un diradamento. Mi hanno parlato di effluvio ma nonostante numerose analisi per controllare ogni possibile carenza non è emerso nulla. I capelli cadono in telogen, alcuni sono sottili e corti e non arrivano mai a raggiungere una lunghezza accettabile. Per questo su consiglio dell'endocrinologo ho effettuato analisi ormonali ed è emerso un valore alto di 17oh progesterone e valori al limite di dhea e dheas. Il progressivo accorciamento della fase anagen che riscontro particolarmente nelle zone tipiche dell'aga potrebbe esserne il preludio? I miei capelli per il resto sono sani, niente doppie punte, niente colorazioni. Cadono proprio a lunghezze minime come hanno potuto appurare i suoi colleghi.

[#3] dopo  
Dr. Giampiero Griselli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
FERRARA (FE)
PORTO TOLLE (RO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Non infrequentemente vi sono cadute "miste",in cui un telogen effluvium, da noxa da individuare, slatentizza, o meglio evidenzia ,una fAGA sottostante.
Un caso da studiare bene..
Cordialmente Dott.G.Griselli
Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Padova,Brescia,Porto Tolle, S.M.Maddalena (RO)

[#4] dopo  
Utente 424XXX

La ringrazio dottore per la sua risposta, non resta che tentare anche questa strada con l'aiuto della mia dermatologa e dell'endocrinologo. Colgo l'occasione per augurarle buone feste.