Utente 981XXX
Buongiorno, siamo una coppia, circa 2 anni fa, prima mia moglie ed in seguito il, siamo stati contagiati dal fungo TRICHOPHYTON MENTAGROPHYTES, entrambi nella zona pubica. Preciso che la causa, secondo i sanitari dell'ospedale dermatologico San Lazzaro di Torino che ci avevano in cura, era dovuta alla trasmissione dal fungo da parte del nostro cane. Con le cure che ci erano state prescritte il problema è stato risolto ciò nonostante ancora a distanza di 2 anni la zona pubica si presenta arrossata e priva di peli e di tanto in tanto provoca un leggero prurito. Volevo sapere se fosse il caso di tornare da un dermatologo o fare nuovi esami e se la perdita dei peli pubici a seguito di questo fungo è una cosa permanente. GRAZIE.

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Benini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
4% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
SANTARCANGELO DI ROMAGNA (RN)
FANO (PU)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2000
Gentile Utente,ritengo utile una nuova visita Dermatologica poichè potrebbe la problematica espostaci non essere più legata alla precedente tinea.Naturalmente solo dopo tale visita se ritenuti opportuni le verranno richiesti tutti gli accertamenti atti a portare ad una diagnosi ed ai conseguenti provvedimenti di tipo terapeutico
Cari salui
Dr.Alessandro Benini
Dirigente Medico Centro Grandi Ustionati
Osp."M.Bufalini" Cesena