Utente 993XXX
sono una ragazza di 26 anni di Messina: un paio di anni fa ho affettuato una cura per l'acne a base di isotretinoina (molto pesante, soprattutto per il mio fegato, che sentivo molto appesantito), che ha fatto sparire l'acne, ma non le cicatrici.

Finora ho utilizzato delle creme e delle lozioni leviganti a base di acido tioglicolico molto diluito, che però devo usare con moderazione perchè mi provocano la comparsa di dermatiti (che ho imparato a controllare con la Vitamina E Acetato).

Ho chiesto al mio medico di base cosa mi consigliasse per la cura delle cicatrici post acneiche, e lui mi ha indirizzata verso dei centri che attuano cure a base di acido glicolico e laser.

Data la delicatezza della mia pelle posso sottopormi tranquillamente a questo tipo di cure, o ne esistono altre un po' più soft?

Grazie in anticipo,
Maria

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
gentile utente,

ritengo molto utile per lei la lettura del mio articolo sulle cicatrici acneiche all'indirizzo:

https://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=46600

in tal modo potrà sicuramente avere dei dettami in più sulla sua situazione, ben sapendo che di cicatrici acneiche ce ne sono di diversi tipi e tutte curabili in modo dissimile le une dalle altre.

sappia ancora che l'acido glicolico, per personale esperienza, poco incide in ogni tipo di cicatrice.

cari saluti
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it