Utente 164XXX
Ho problemi di Verruche sia sul volto che sulle mani, mi sono recato dal dermatologo il quale sulle mani con l'azoto si sono tolte e non sono ricomparse più, mentre sul volto ad me le brucia,ma ad una distanza di circa 3-4 mesi mi riescono anche se non nello stesso punto (ma comunque vicino). Il consiglio che Vi Voglio chiedere ormai sono più di tre anni che ogni 3-4 mesi mi devo recare dal dermatologo per togliere le Verruche che riescono sul volto, non c'e' un metodo per toglierme drasticamente qiundi definitivamnete? Col passare dgli anni c'e' la possibilità che non ricrescano più ? O mi devo recare ogni 3-4 mesi per tutta la vita dal dermatologo?

In attesa di una Vostra risposta Vi ringrazio anticipatamnete

Fabio

[#1] dopo  
Dr. Paolo Gigli

28% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
CAMPO SAN MARTINO (PD)
MILANO (MI)
BOLOGNA (BO)
PESCIA (PT)
PRATO (PO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Bisogna distinguere tra verruche volgari e verruche piane.In genere sul volto si presentano le verruche piane che in molte occasioni si autorisolvconbo con il tempo senza bisogno di alcun trattamento.
saluti
Dr Paolo Gigli www.paologigli.it
Specialista in dermatologia e venerologia
Professore a contratto in scienze tricologiche mediche e chirurgiche

[#2] dopo  
Dr. Antonio Del Sorbo

32% attività
8% attualità
12% socialità
SCAFATI (SA)
SALERNO (SA)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2004
Le verruche (volgarmante chiamate porri) sono causate dall'infezione di un papillomavirus. Tale microrganismo è presente ovunque nell'ambiente e solo determinate persone sono più suscettibili a tale infezione. I bambini, ad esempio, avendo delle difese immunitarie ancora "incomplete", spesso si infettano tra loro attraverso il contatto (ad es: durante il gioco). Negli adulti si possono avere dei cali transitori delle difese immunitarie, anche in banali periodi di stress. Nei casi come il Suo (verruche recidivanti più volte in uno stesso anno) può risultare utile utilizzare per brevi periodi e come prevenzione, sostanze naturali che potenziano le difese immunitarie. Esistono tantissimi prodotti del genere che il Suo Dermatologo le potrà consigliare dopo la crioterapia, in modo da allungare man mano i tempi di ricomparsa delle verruche. Le voglio fare un altro esempio. A casa Sua, sicuramente sarà l'unico ad avere questo problema da tempo. Se veramente il virus fosse così virulento, avrebbe infettato tutti. Con questo voglio dire che pur essendo le verruche di natura virale, il vero problema sono le difese immunitarie del paziente. Il collega Gigli Le ha spiegato in questo forum che spesso le verruche piane del viso possono autorisolvere senza bisogno di alcun trattamento. Verissimo! Pensi ad esempio alle numerose credenze popolari del passato, quanto erano efficaci a curare le verruche (gettare il fagiolo nel pozzo con la luna piena, o una manciata di sale doppio nella fiamma del camino, o ancora le frasi "magiche" che pronunciava la nonna quando strofinava l'olio con le erbe sulle verruche). Le posso assicurare che questi sistemi molte volte funzionavano sul serio. La spiegazione? Perchè le verruche possono anche andar via da sole? La risposta è semplice. Esiste un delicato rapporto tra lo stato emotivo dell'essere umano e le sue difese immunitarie. L'equilibrio tra salute e malattia è regolato dallo stato di benessere psico-fisico. Se la Sua situazione al viso in questo momento non è molto più drammatica del solito, quest'estate se ne vada serenamente al mare e viva il problema come se non ci fosse. A settembre consulti il Suo Dermatologo e le spiegherà l'importanza del fattore emotivo sulla predisposizione alle verruche. Le spiegherà anche che le verruche vanno curate e che se fosse solo lo stress la causa principale, dovremmo essere tutti noi ricoperti di verruche, non crede? E allora a proposito di stress, che purtroppo non abbandona mai nessuno di noi, Le auguro buone vacanze estive... ed in bocca al lupo. L'unica cosa certa è che le verruche vanno sempre via, in ogni caso e in tutte le persone. Per alcune persone è sufficiente la "spruzzatina" di azoto liquido per risolvere definitivamente la questione, per altre occorre un pò di pazienza in più. Cordiali saluti.

Dott. Antonio DEL SORBO
Medico Chirurgo - Specialista in Dermatologia e Venereologia
Corso Nazionale, 139 - 84018 SCAFATI (Salerno)
Sito Internet: www.scafati.it - Email: antoniodelsorbo@libero.it
Telefono Studio Scafati: 081/8502377 - Cellulare: 338/6422985
Dott. Antonio DEL SORBO
Specialista in Dermatologia e Venereologia
Sito web: www.ildermatologorisponde.it

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Massimiliano Siddi

24% attività
0% attualità
8% socialità
OLBIA (SS)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2006
Gentile signora il suo problema può essere risolto ma è necessario che continui periodicamente a fare delle visite di controllo presso il suo dermatologo di fiducia.
In questo periodo, estivo, è sconsigliato qualsiasi trattamento ma tra qualche mese, in accordo con il suo dermatologo, potrebbe utilizzare questo farmaco Airol soluz. da utilizzare per toccature ed un reintegratore come Immugen cps.
Saluti
Dott. Siddi
Dott. G.M. Siddi