Utente 156XXX
Sia nel 2003 e nel 2010 si sono verificati per 1 volta gli stessi identici disturbi (sete abnorme, urinazioni frequentissime, ecc) simili a quelli del diabete. Dagli esami generici di laboratorio non è risultato nulla di particolarmente anomalo (glicemia 105 a digiuno). Questi sintomi hanno avuto per tutte e due le volte ( a distanza di sette anni) una durata di circa 2 settimane per poi scomparire. Per sicurezza desidererei, come mi è stato consigliato, approfondire con degli accertamenti ad hoc tipo glicemia post pradiale, da carico di glucosio, dosaggio insulinemia, emoglobina glicosilata, ecc.. La mia domanda è se devo aspettare e farli nel momento in cui questi disturbi dovessero eventualmente e malauguratamente ripresentarsi oppure farli in un momento qualsiasi ?

[#1] dopo  
Dr. Sergio Di Martino

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
TORRE DEL GRECO (NA)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2004
Il suggerimento datoLe mi sembra corretto e non ritengo sia il caso di attendere i disturbi.
Dr. Sergio Di Martino
Specialista in Endocrinologia
http://www.medicitalia.it/s.dimartino

[#2] dopo  
Utente 156XXX

Ringrazio per l'utile consiglio. Deduco dalla Sua risposta che se vi fossero dei valori di esame anomali, questi risulterebbero evidenti anche senza attendere una fase acuta dei disturbi.
Cordiali saluti

[#3] dopo  
Dr. Sergio Di Martino

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
TORRE DEL GRECO (NA)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2004
Direi che delle indicazioni significative si potrebbero gia' ottenere.
Dr. Sergio Di Martino
Specialista in Endocrinologia
http://www.medicitalia.it/s.dimartino

[#4] dopo  
Utente 156XXX

Ringrazio