Utente 911XXX
Salve sono un ragazzo di 28 anni, donatore di sangue.
Negli ultimi 2 anni ho fatto 3 donazioni e dagli esami risultano sempre eosinofili più alti della norma (valore 10,8 range 0,5-6) mentre sono più bassi i neutrofili (valore 49,5 range 50-72). Cosa può significare? Considerando che gli altri valori dell'ematologia sono tutti nella norma?
Se può essere utile in passato sono stato allergico agli acheri della polvere (dico in passato perchè ho fatto un vaccino),ci può essere una relazione? O devo approfondire? Grazie.

Data ultimi esami 31/08/2009
Risultato Val. Min Val. Max
Hb digitopuntura 15,1 13,5 18
WBC 5,64 4,0 10,0
Neutrofili *10^3/ul 2,79 1,5 7
Linfociti 1,98 1 3,7
Monociti 0,22 0 0,7
Eosinofili 0,61 0 0,4
Basofili 0,04 0 0,1
Neutrofili % 49,5 50 72
Linfociti 35,1 20 45
Monociti 3,9 2 10
Eosinofili 10,8 0,5 6
Basofili 0,7 0 1
RBC 5,12 4,5 5,8
HB 15,3 13,5 18
HCT 45,4 40 52
MCV 88,7 82 97
MCH 29,9 26 32
MCHC 33,7 32 37
RDW-SD 41,3 37 54
RDW-CV 13,8 11 16
Conta Piastrinica 195 150 400
PDW 12,4 9 17
MPV 10,1 9 13
P-lcr 27 25 40

[#1]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Sono proprio, ma non esclusivamente, gli stati allergici che possono causare aumento degli eosinofili, quindi non si preoccupi; riguardo i neutrofili lo scostamento è insignificante, stia tranquillo
Un saluto

A. Baraldi