Utente 183XXX
Salve vorrei chiedere ad un immunologo qual'è il preciso periodo di contagiosità (cioè quante settimane) di un bambino che ha fatto il vaccino della varicella per una persona adulta (es.genitore) che non ha mai contratto la varicella nè intende farsi anche lui per motivi personali il vaccino in questione. In qualche sito internet ho letto alcuni consulti medici in cui si parla di un lieve pericolo di contagiosità per un adulto non immunizzato che vive a contatto con il bambino nello stesso ambiente di vita ma che comunque tale rischio si può stimare fino ad un periodo di circa 6 settimane. Vorrei sapere con certezza se questo è il periodo di sicurezza massimo di lontananza dal bambino che un adulto mai contagiato può osservare al fine di non prendere anch'egli la varicella (in tal caso preferirei osservare una settimana in più anzichè in meno in quanto so che da adulti la varicella può causare gravi complicanze e vanno assunti farmaci molto pesanti come gli antivirali...tutto ciò vorrei ASSOLUTAMENTE EVITARLO).
Vi chiedo gentilmente una risposta non evasiva o generalizzata ma davvero precisa in merito al tempo raccomandabile in merito agli studi clinici che la letteratura medica riporta (questo è in fondo il reale motivo per il quale ho scritto).
Grazie mille.



[#1]  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
provi a sentire i colleghi di Igiene e medicina preventiva.
Saluti
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!