Utente 122XXX
buongiorno

dagli esami del sangue (regolari,ho un poco bassi i neutrofili),sulla carta come annotazione è stato segnato "presenza di linfociti granulari" : ho cercato sull'enciclopedia medica e se non erro c'è scritto che i linfociti granulari (o granulociti) compongono il 60% circa dei linfociti,è corretto ? ma cosa significa l'annotazione ?
grazie

[#1]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
I linfociti sono una delle popolazioni cellulari del sangue , i granulociti neutrofili un'altra, però ci dovrebbe comunicare i valori completi dell'emocromo
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 122XXX

purtroppo non ho con me i valori,ricordo solo che le percentuali di linfociti e neutrofili erano 60 e 30 rispettivamente,con l'annotazione della "presenza di linfociti granulati"...

[#3]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Linfociti granulari di tipo NK non è possibile valutarli con un normale emocromo; vedo che lei presenta inversione di formula, che può avvenire per varie cause spesso di natura virale, anche banali, quindi non vorrei che si fosse trattato di linfociti attivati; comunque il mio consiglio è di ripetere l'esame presso un altro laboratorio, magari ospedaliero
Un saluto

A. Baraldi

[#4] dopo  
Utente 122XXX

ma linfociti attivati significa che è in corso una malattia ? la mia paura è tutta nella frase inserita a mano....

[#5]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Nò, stia tranquillo, sono attivati per numerose ragioni anche malattie virali già passate, per esempio stati influenzali, che lasciano soltanto per un certo periodo inversione di formula; comunque la mia è soltanto un'ipotesi perchè non mi spiego come si possa parlare di linfociti granulati con un normale emocromo, ecco perchè le consiglio di ripetere l'esame presso altro laboratorio
Un saluto

A. Baraldi