Utente 160XXX
Buongiorno,

mia madre (76 anni) ha recentemente effettuato le seguenti
analisi:

ESAME EMOCROMOCITOMETRICO

Conteggio piastrine: : 263 mila/mmc
Leucociti: 7,14 mila/mmc
Eritrociti: 3,89 mil./mmc
Emoglobina: 10,20 gr/100ml
Ematocrito: 31,50 /100
Volume globulare medio: 80,90 microcubo
Cont. emoglobinico glb. medio: 26,30 picogrammi
Concentr. emoglobinica glob. media: 32,50 gr/100ml


LEUCOGRAMMA CITOCHIMICO DIFFERENZIALE

Cell. neutrofile perossidasi-positive: 56 /100
Cell. eosinofile perossidasi-positive: 4 /100
Cell. basofile alcian-blu-positive: 0 /100
Cell. linfocitiche persossidasi-negat.: 300 /100
Cell. monocitiche: 8 /100
Cell. grandi non colorabili (luc): 2,00 /100

Annotazioni: ANISOCITOSI


TEMPO DI PROTROMBINA

Secondi: 12,70
Attività protrombinica: pari al 85%
I.N.R.: 1,10

VELOCITA' DI ERITROSEDIMENTAZIONE DOPO UN'ORA: 31 mm
FERRITINA: 13 ng/ml

C'è qualcosa di cui preoccuparsi? In particolare, cos'è
l'anisocitosi?

Grazie in anticipo

[#1]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Anisocitosi significa soltanto globuli rossi di dimensioni diverse, è molto frequente ed isolatamente non pone problemi; per il resto c'è un poco di anemia che nell'anziano è abbastanza frequente ed una VES lievemente aumentata che è indice aspecifico di infiammazione
Un saluto

A. Baraldi