Utente 176XXX
Gentili Medici, sono un maschio di 36 anni, 1,74 per 72 kg, con pregressa grave piastrinopenia (novembre 99, con conta piastrinica 1000 per ml) curata con cortisonici e immunoglobuline. La conta si è stabilizzata dopo sei mesi dalla dimissione ospedaliera su valori di 150-170.000. Un mese fa sono stato operato per orchiectomia sinistra causa seminoma allo Stadio I (sono in attesa di effettuare radioterapia adiuvante 20 Gy), l'emocromo effettuato la settimana scorsa ha evidenziato un calo di tutti i valori del sangue rispetto a quello effettuato il mese prima. Nello specifico i GR da 5.600.000 a 5.050.000 i GB da 7.000 a 5.090 (mai avuti così bassi in vita mia) le piastrine da 150.000 a 126.000. In oltre la formula leucocitaria ha evidenziato una monocitosi (13,9%), con le percentuali degli altri GB nella norma. Il mio stato emotivo non è dei più brillanti, nonostante le rassicurazioni dei medici, sono preoccupato per un'eventuale possibile sindrome preleucemica. Comprendo che i miei allarmi forse sono eccessivi, ma dopo aver passato le due malattie precedenti (pistrinopenia e seminoma), tutto mi sembra possibile. I medici mi hanno consigliato di ripetere l'emocromo e di effettuare il test per la mononucleosi. Vorrei sapere se effettivamente posso essere a rischio di sindrome preleucemica, se può essere una recidiva della pistrinopenia, oppure legata all'assunzione dei farmaci (antibiotici e antiinfiammatori post intervento di un mese fa). Vi ringrazio per la gentile attenzione e per il lavoro egregio che state svolgendo.

[#1]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Parlare di sindrome preleucemica non ha molto senso, di sicuro questi non sono valori da leucemia, stia tranquillo. Piastrine a 126000 non pongono alcun problema. Faccia il test richiesto ma con tranquillità
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 176XXX

Gentilissimo Dr. Baraldi, la ringrazio per la velocità e la disponibilità con cui ha risposto alla mia richiesta. Domattina andrò a ripetere l'emocromo, sperando che non arrivino cattive notizie. La mia preoccupazione è nata dal confronto con le analisi precedenti, ma soprattutto dalla mia storia clinica pregressa. Tale storia mi ha reso decisamente ipocondriaco. Se lo riterrà opportuno la aggiornerò sui risultati.
Distinti Saluti

[#3]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Si , mi tenga informato
Un saluto

A. Baraldi

[#4] dopo  
Utente 176XXX

Gentilissimo Dottor Baraldi, ieri ho ripetuto l'emocromo e sono in attesa dei risultati. Purtroppo ora mi sento stanco, affaticato con le gambe pesanti, tachicardia, tutti i sintomi di un'eventuale anemia. Credo di essere preda di una crisi ansiosa che merita un approccio di natura psicologica, tuttavia volevo chiederle se è possibile che ci sia un tracollo dei globuli rossi in una settimana tanto da rendermi anemico. Mi scuso ancora per le probabili sciocchezze che sto dicendo, ma mi trovo in una situazione di estremo disagio.
Grazie per la cortesia e la pazienza

[#5]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
In effetti penso proprio che sia l'ansia a farle scrivere certe cose. Nò , non c'è nessun tracollo dei rossi, aspetti con serenità i risultati senza allarme, non ce n'è motivo
Un saluto

A. Baraldi

[#6] dopo  
Utente 176XXX

La ringrazio di nuovo per la gentilezza e la pazienza. Credo che il mio vero problema sia di natura psicologica e per questo motivo ho già preso contatto con una terapeuta. ogni volta che leggo dei sintomi, immancabilmente me li ritrovo. Pensi che venerdì il mio medico mi ha palpato milza e fegato per discriminarne stato e dimensioni, io allora non sapevo potessero essere correlate con la leucemia (oltre che un altro milione di malattie), oggi lo scopro e immancabilmente mi danno fastidio entrambi. Devo preoccuparmi della mia ipocondria!
Grazie ancora e buona serata

[#7] dopo  
Utente 176XXX

Gentilissimo Dottore, le scrivo nuovamente per comunicarle che è tutto rientrato nella norma. I globuli bianchi sono saliti a 6.500 senza nessuna traccia di monocitosi, i rossi sono a 5.500.000 e le piastrine a 140.000. Pare che io abbia in tempi passati avuto il virus epstein barr, almeno questo è quello che appare dalle analisi. la ringrazio ancora per la pazienza e la cortesia.