Utente 196XXX
Salve,
circa una decina di giorni fà,sono stato con una prostituta con cui ho avuto un rapporto orale passivo protetto.Durante questo rapporto tra l altro ho messo un dito nella vagina della donna ,nel dito comunque non avevo ne tagli ne lesioni ,aparte la leggera mancanza di pellicina intorno alle unghie dato che ho il vizio di mangiarla,ho anche un leggero taglio sulla mano,oramai coperto dalla crosta che però non penso sia entrato in contatto con la vagina della donna!.Il mio pensiero è che all'inizio del pene ho delle leggere ferite da cui comunque non è mai uscito sangue , ma che tirando la pelle si vedono , le dico questo perchè in quel punto non cera il preservativo e ho paura che magari la donna mi abbia trasportato la saliva propio gli , (ma dato che mi sono informato e ho letto che la saliva non tramette questo tipo di infezioni) ho il timore che magari avesse avuto un taglio in bocca e la saliva era mista a sangue o peggio avesse avuto una ferita sulla mano che comunque non mi pare di avere visto( aggiungo che non sono neanche sicuro che la donna abbia toccato quel punto, magari sono solo paranoie mentali ).Ora le mie domande sono :
nei rapporti descritti ho rischiato qualcosa ?
(anche se non sono completamente sicuro del contatto)delle piccole ferite mai sanguinante ma visibile tirando la pelle possono essere porta di accesso per un virus?, sono nel panico più totale , anche se negli ultimi giorni mi stò tranquillizzando dato che informandomi ho letto che comunque nei miei casi descritti il rischio non dovrebbe esserci , però volevo chiedere a degli esperti . porgo le scuse per la lunghezza della domanda .

[#1]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Le modalità configurate non comportano rischio : La saliva pur potendo contenere pochissime particelle virali, in caso di AIDS, non è fonte di contagio
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 196XXX

la ringrazio molto per la risposta! sentendo il parere di un esperto mi sono sicuramente tranquillizzato.

[#3] dopo  
Utente 196XXX

Salve,
fino a ieri le mie ansie erano svanite , poi all'improvviso ho avuto febbre da 2 giorni intorno ai 37gradi ,mal di gola che dura dà una settimana circa e leggeri dolori ossei (mai avuti prima)alla schiena e nella fascia inguinale, oltre che uno strano senso di stanchezza che dura da 3 4 giorni ! volevo chiedervi se questi potrebbero essere sintomi correlati all'hiv e se nel caso mi consiglia di fare un test?

[#4]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Non c'è alcuna correlazione della sua sintomatologia con HIV, stia tranquillo
Un saluto

A. Baraldi

[#5] dopo  
Utente 196XXX

ok!allora posso stare tranquillo'?, perchè cercando in alcuni siti, ho letto che propio alcuni dei miei sintomi sono quelli tipici di un infezione hiv,altri siti dicono che non esistono sintomi. Questo mi ha creato molta confusione.

[#6]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Lasi perdere i siti che dicono sciocchezze !!! Può stare tranquillo
Un saluto

A. Baraldi

[#7] dopo  
Utente 196XXX

ok dopo circa 4 giorni la febbre è passata , il mal di gola stà sparendo, io mi ero allarmato avendo avuto 4 settimane fà un rapporto a rischio non per altro !la ringrazio ancora della pazienza e della cordialità per le risposte!

[#8] dopo  
Utente 196XXX

mi scusi se la disturbo ancora,! la febbre che sembrava passata è in realtà tornata il giorno seguente e non è ancora passata a quasi 10 giorni dal suo inizio,(la temperatura varia dai 36,8 solo la mattina ai 37,5 a volte)in piu si è aggiunta tosse ,ancora fastidio alla gola , leggero raffreddore,e stanchezza . Sono stato dal medico che ha rilevato un infiammazione alla gola nonostante antiinfiammatori che giàò prendevo , mi ha detto di prendere antibiotici per 5 giorni. Al medico non ho però raccontato il fatto dell'evento a rischio che ho avuto ,quindi probabilmente non ha preso in considerazione un ipotesi di infezione hiv. Dato che lei a escluso questa infezione ,dice che ho rischiato un altro tipo di infezione,questa febbre potrebbe essere dovuta a un infezione presa quattro settimane fà in quel episodio?

[#9]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Non c'è nessuna relazione con l'episodio , stia tranquillo
Un saluto

A. Baraldi

[#10] dopo  
Utente 196XXX

non è strano che la febbre duri tutti questi giorni,cosa potrebbe essere secondo lei? sinceramente non mi era mai capitato, comunque ora coninuo con la cura di antibiotici e spero finisca questa situazione in cui mi trovo.

[#11] dopo  
Utente 196XXX

salve dottore, nonostante siano passate tre settimane la febbricola non è ancora passata,il mio medico dice che potrebbe essere mononucleosi,domani mattina andrò a fare gli esami del sangue,ma se per caso avessi preso l hiv in qualche modo anche gli esami del sangue normali non quelli precisi per l hiv risulterebbero sballati?, o dagli esami normali sarebbe impossibile accorgersene?