Utente 202XXX
buongiorno

sono la mamma di un bambino di 12 mesi che pesa circa 10kg
Il pediatra mi ha ordinato gli esamini del sangue perchè il bi,bno negli ultimi 3 mesi non è cresciuto (ha avuto una curva molto alta i primi 9 mesi) e gli esiti sono questi:

leucociti 10,74
eritrociti 5,12
emoglobina 10,5
ematocrito 34,8
volume globulare medio 68,0*
emoglobina globulare media 20,5*
concentrazione HB globulare media 30,2*
Piastrine 652*

monociti 1,36*

ferritina 8
il resto tutto ok
la diagnosi del mio pediatra è stata che il bimbo è un po' anemico, quindi mi ha ordinato del ferro in gocce da dargli 2 volte al giorno per 60 gg e una dieta con prevalenza di carne.

è corretta questa diagnosi?è norale nei bimbi piccoli questa forma di anemia?
mi devo preoccupare?c'è qualcos'altro che potrei fare?
grazie e cordiali saluti

[#1]  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile Signora
non basta somministrare ferro ed assumere carne, è necessario, ma senza preoccupazioni ed ansie fare i dovuti approfondimenti. C'è un aumento delle piastrine, che alla sua età non dovrebbe superare i 300 Mgl/mm3 (trombocitosi)

Posto il suo consulto nella sezione di ematologia, le risponderanno sempre su questo post i colleghi specialisti.

Cordiali saluti
Dr.ssa Agnesina Pozzi

[#2] dopo  
Utente 202XXX

Grazie dottoressa,
ma che tipo di approfondimenti mi suggerisce?
per quanto riguarda lepiastrine elevate il mio pediatra ha detto che dipendevano dal fatto che il bimbo era appena stato ammalato (tosse-raffreddore- bronchiospasmi-fischietto) e forse era mal disposto avendo fatto anche una cura di antibiotico (Bentelan)..concorda questa ipotesi?

Grazie per la sua collaborazione e attendo comunque qualche altro parerer dall'ematologia come mi ha gentilmente suggerito ieri
cordiali saluti

[#3] dopo  
Utente 202XXX

Grazie dottoressa,
ma che tipo di approfondimenti mi suggerisce?
per quanto riguarda lepiastrine elevate il mio pediatra ha detto che dipendevano dal fatto che il bimbo era appena stato ammalato (tosse-raffreddore- bronchiospasmi-fischietto) e forse era mal disposto avendo fatto anche una cura di antibiotico (Bentelan)..concorda questa ipotesi?

Grazie per la sua collaborazione e attendo comunque qualche altro parerer dall'ematologia come mi ha gentilmente suggerito ieri
cordiali saluti

[#4]  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Non sono solo aumentate le piastrine ma anche i globuli rossi, che alla sua età dovrebbero essere intorno ai 4.5;
di conseguenza l'aumentato numero di GR associato ad una inferiore quantità di HB ed a globuli più piccoli va studiato anche per vedere se è il caso o meno di somministrare ferro. Potrebbero essere delle semplici "stimmate" microcitemiche (una caratteristica trasmessa dauno dei genitori), e allora non si tratta di vera anemia e il ferro non serve, specialmente se non si è anche studiata la via enzimatica dell'utilizzazione dello stesso.

Non so se mi sono spiegata ma ho postato in ematologia proprio per avere una migliore e più qualificata spiegazione del problema da parte dei colleghi.

Ulteriori esami:
esame morfologico del sangue;
studio della resistenza globulare osmotica
dosaggio della sideremia e della transferrina
studio elettroforetico e/o cromatografico delle emoglobine,
esame del sangue nei genitori

Naturalmente il portatore di microcitemia non è certo un soggetto malato, stia tranquilla!

Cordialmente
Dott.Agnesina Pozzi