Utente 130XXX
Buongiorno dottori,
prima di chiedere un vostro gentile consulto vorrei anticiparvi che soffro molto il freddo e negli ultimi anni la cosa mi ha portato a disagi.
Dopo aver subito geloni alle dita dei piedi e alle orecchie anche quest'anno non sono stato risparmiato,toccando alle dita della mia mano destra.
A dicembre ho avuto un rigonfiamento delle nocche e la prima parte del dito(falangetta) delle ultime 3 dita,con un decorso naturale dopo alcuni giorni.
Da qualche giorno alla stessa mano accuso rigonfiamento della parte media delle dita,le falangine,sono screpolate gonfie e leggermente scorticate.Visivamente il gonfiore e' evidente rispetto alla mano sinistra che non presenta nessun anomalia.
Sono particolarmenti sensibili agli sbalzi termici,se la sera mi metto vicino ad una fonte di calore mi provoca prurito e diventano piu' rosse.
A questo punto vorrei sapere se la cosa puo' essere riconducibile a semplici geloni,lo chiedo perche' su internet mi sono imbattuto in un documento medico che trattava la sindrome di raynaud e la cosa mi ha un po' spaventato avendo un quadro clinico similare ai geloni.
Un ultima cosa,a chi dovrei rivolgermi per un controllo di di circolazione sanguigna e con quali esami?
Grazie a tutto lo staff medico,porgo distinti saluti a tutti

[#1] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
se si è difronte ad un sospetto Raynaud la specialità più competente a cui chiedere un consulto è la Reumatologia.
Ci provi.
saluti
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!