Utente 121XXX
Salve volevo sapere questa cosa: il valore dei globuli bianchi, linfociti, globuli rossi ecc...ecc...è sempre uguale nel nostro sangue? Mi spiego io ho effettuato una donazione di sangue 6 mesi fa, ed era tutto regolare, stamattina non ho potuto donarlo perche l'emoglobina è bassa e pure i globuli rossi, il dottore del centro trasfusionale ha detto che cmq l'emoglobina è nei limiti, cioè è 11.1 ma per donare deve essere almeno superiore a 12. Io però ho notato che rispetto a sei mesi fa i globuli bianchi sono aumentati, ma i linfociti, i monociti, i granulociti, sono tutti diminuiti sia in valore assoluto sia in percentuale, comè questa cosa? Sono cmq nei limiti ma sono diminuiti di parecchio, ad esempio i linfociti erano 45.00 il valore massimo è 54.00, adesso sono 25.00, sta succedendo qualcosa, cosa significa questa diminuizione? Devo preoccuparmi? Grazie per l'attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Scuotto

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
COMO (CO)
SARONNO (VA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile signora,
la riduzione dei valori di emoglobina può far pensare ad una forma anemica ed è necessaria una valutazione di altri parametri (sideremia, ferritinemia); per quel che riguarda i leucociti, la situazione esposta è poco chiara: è consigliabile - se il suo medico curante è d'accordo - ripetere l'emocromo.
Cordiali saluti.
Alessandro Scuotto, MD, PhD.

[#2] dopo  
Utente 121XXX

Mi scusi quindi lei mi sta dicendo che i globuli bianchi e compagnia devono essere sempre dello stesso numero?

[#3] dopo  
Dr. Alessandro Scuotto

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
COMO (CO)
SARONNO (VA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Gentile signora,
no!
Le analisi di laboratorio esplorano delle funzioni dinamiche ed il motivo per il quale l'intervallo di normalità di un parametro è più o meno ampio dipende proprio da questa dinamicità; se i valori sono compresi nei limiti della norma, non sono patologici.
Cordiali saluti.
Alessandro Scuotto, MD, PhD.

[#4] dopo  
Utente 121XXX

Grazie e mi scusi.