Utente 164XXX
Salve,
sono in cura da molti anni con Azatioprina 50 mg, 2 volte al giorno e Interferone Rebif 44, 1 volta al giorno a ausa di una SM stabile e Lexotan 5 gocce alla sera. Faccio ogni due mesi analisi del sangue complete. Le prime eseguite il 2 Settembre erano tutte nella norma tranne per i monociti che evidenziavano un valore di 8,8 (valori sino a 8) e quelli assoluti a 0,68 (valori sino a 1,20). Tre giorni dopo, il 5 Settembre, ripeto le analisi, e i monociti sono al 13,5 % quelli assoluti all'0,88.
E' possibile che l'uso dei tutti questi farmaci con l'aggiunta il Lexotan abbiano fatto alterare i valori? Vi chiedo del Lexotan in quanto, con l'Azatioprina, i valori rientravano sempre nella norma in passato, il nuovo farmaco è proprio il Lexotan.
Questi sono i restanti valori (quelle delle ultime analisi del 5/09/2013):
Densità Urine 1026 (valore sino a 1025)
Leucociti: negativo
Nitriti: negativo
Proteine: negativo
Glucosio: negativo
Acetone: negativo
Urobilina: negativo
Pigmenti biliari: negativo
Eritrociti: negativo

Emocromo completo:
Globuli bianchi: 6,52 (valori 4-10,0 migliaglia)
Globuli rossi: 5,28 (valori 4,5- 6.3)
Emoglobina: 15,8 (valori 14-18)
Ematocrito: 46,5 (valori 40-52%)
MCV: 88 (valori 77- 95)
MCH: 29,9 (valori 26-32 pg)
MCHC:33,9 (valori 31-36)
RDV: 13,1 (valori 11,5-14,5%)
Piastrine: 303 (150- 500 migliaglia/mmc)
Neutrofili: 49,8 (45-70%)
Neutrofili V.A.: 3,25 (2,00-7,50)
Eosinofili: 3,3 (1-4%)
Eosinofili V.A.: 0,22 (valori: 0-0-0,50)
Basofili: 0,6 (valori 0,5-1%)
Basofili V.A.: 0,04 (0-0,20)
Linfociti: 32,4 (20-45%)
Linfociti V.A.: 2,14 (1,00-4,00)
Il valore fuori range: Monociti: 13,5 (2-8%)
Monociti v.a.: 0,88 (0,20-1%)

Un aumento di cinque punti dei monociti mi fa un pò preoccupare. Grazie!

[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Non vedo relazione con i farmaci che assume ma, comunque, i monociti possono aumentare in molte situazioni anche banali o di tipo virale. Ripeta l'esame tra qualche tempo ma senza allarmi
Un saluto

A. Baraldi