Utente 220XXX
Buongiorno!
Qualche mese fa (giugno forse, non ricordo), caddi e mi feci un grosso livido sul fianco destro della coscia destra, all'altezza del gluteo. Lo curai ogni giorno con fastum emazero, ma nonostante questo durò per un bel po' sia perchè era abbastanza grande (circa 3-4 cm di diametro), sia perché purtroppo ho una grande sensibilità capillare e mi basta il minimo colpo per far uscire il livido.
Il livido sparì dopo un po' di tempo ma poi ad un concerto verso i primi di agosto mi ricapitò di cadere, prima sedere a terra e poi sempre sullo stesso lato... ed ovviamente spuntò un bel livido molto simile al precedente. Andai dalla dottoressa più che altro per il dolore al coccige, e mi prescrisse voltfast 50 per una settimana (se non sbaglio). Nel frattempo, curai sempre il livido con fastum emazero, per un mesetto forse, finché non rimase solo un alone. Dopo qualche tempo che smisi di curarlo iniziò sporadicamente a darmi un leggero fastidio misto a prurito. Non sapendo che fare, iniziai a mettere all'occorrenza a volte fastum emazero (per l'alone), a volte reparil (per il fastidio). La settimana appena passata (fino ad oggi) invece ho iniziato a mettere reparil gel, 3 volte al giorno e con costanza.
Sono un po' preoccupata, ho ancora un lieve alone e occasionalmente sento un leggero prurito e/o fastidio, specialmente quando mi siedo e quindi la parte va un po' a comprimersi.
E' normale dopo più di un mese? Cosa posso fare?

Grazie mille, buona domenica!

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Deve aspettare chela natura faccia il suo corso, a volte i tempi,
possono non essere così rapidi.
Si tranquillizzi.

Auguroni
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Utente 220XXX

Quindi è meglio smettere di utilizzare qualsiasi pomata?

[#3] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Con i limiti dell'assenza di visione e verifica diretta,
le riferisco che dopo oltre una settimana non ha molto senso.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#4] dopo  
Utente 220XXX

Grazie dottore, sempre gentilissimo!

[#5] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Ci mancherebbe.

Auguroni
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it