Utente 252XXX
buongiorno, lunedì sono andata a far il prelievo del sangue. un esame di controllo: emocromo, ves, glicemia, ast-alt, coloesterolo, ferro... essendo una ragazza dalla pelle molto chiara, non hanno mai avuto problemi a trovarmi la vena. stavolta però il prelievo mi è stato fatto da un'infermiera che stranamente non me la trovava. me la pigiata insistemente, sostenendo che avevo... la vena storta (??) e alla fine mi ha fatto il prelievo, non nella piega del braccio, ma un po' più in basso. appena fatto il prelievo, ho iniziato a avvertire bruciore in quella zona, e in poche ore mi si è formato un bozzo gonfio dove c'era la puntura, violaceo. e ovviamente faceva male, quando piegavo il braccio. il giorno dopo, il gonfiore è passato, ma da allora non solo avverto dolore quando piego il braccio, ma anche quando lo distendo. lo sento tutto tirare compresa la parte che va verso l'ascella. il livido è anche diventato più grosso(sarà due cm di diametro). mi chiedevo che cosa possa esser successo e cosa devo fare. l'anno scorso ho subito un'operazione e essendo stata qualche gg in ospedale con la flebo attaccata, allo stesso braccio mi era poi venuta la flebite, che ci mise settimane per guarire (avevo la parte alta del braccio, dura e rossa). ora mi sta venendo la paura che per via di uno stupido prelievo, mi sia tornata. sento il braccio proprio che pesa quando lo distendo, e che fa male quando lo piego. dovrei applicarci qualche pomata? l'anno scorso la dott.ssa per curarmi la flebite, mi prescrisse Flebs. sarebbe una brutta idea se l'applicassi sul livido? e poi ne approfitto per chiedervi un'altra cosa. ho ritirato gli esami, e sono tutti perfetti, cioè all'interno dei vari range. eccetto per il ferro. ho la sideremia che è 93 (range. 37-145), tuttavia ho la ferritina che è 6 (10-291) , e la transferrina che è 383 (200-360). mi chiedevo, come mai se la sideremia è giusta, gli altri valori sono sballati? è indice di qualcosa di grave? grazie per l'attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Davide Ventre

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
12% attualità
20% socialità
SONCINO (CR)
OSIO SOTTO (BG)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Salve,
La clinica di ciò che ha ora coinciderebbe con ciò che ha già avuto e quindi se va dalla sua dottoressa, potrà curare il tutto efficacemente.
Per la domanda sull'assetto sideremico le sposto il consulto ai colleghi ematologi sicuramente più esperti di me in materia.
Saluti.
Dott. Davide Ventre - Cardiologo
Tel. 03094930891
e-mail: dott.davideventre@gmail.com