Utente 332XXX
Buongiorno, mia madre ha 55 anni e di recente ha avvertito forti dolori al torace. Abbiamo richiesto un consulto ad un pneumologo, che ha riscontrato una vecchia pleurite non curata. Dalla radiografia un micronodulo di 4 mm, a suo parere non preoccupante. A seguito della tac, il pneumologo ha consigliato un consulto da un reumatolo il cui, a sua volta, sospettando un 'artrite reumatoide, ha prescritto alcuni prelievi. Intanto mia madre ha iniziato la sua cura, avvertendo dolori però anche alla schiena, in punti sempre diversi risultato prelievi:
AZOTEMIA 52 15-50
CREATININA 1,2 0,5-1,2
VES metodo estergen I ORA 119 0-14
II ORA 140 fino a 30
GLOBULI ROSSI globuli rossi 3,35 3,5-6,0
emoglobina 10,1 1 2,0-16,5
ematrocrito 30,1 36,0-54,0
RDW 16,9 11,6-16,5
MPV 6,3 7,4-11,0

PIASTRINE 228
pct 0.140 % 0.158-0.425
mpv 6.3% 7.4-11.0
pdw 16.5 12.0 - 16.5

GLOBULI BIANCHI 4.9 1.6-10.0
linfociti 4.9 3.6 -10.0
neutrofili 48.0 37.5 - 75.0.
linfociti (è ripetuto) 2.0 1.2 - 3.4
neutrofili (è ripetuto) 2.4 1.4 - 6.5

ELETTROFORESI DELLE SIEROPROTEINE
ALBUMINA 42,62% 53,1-65,5%
ALPHA 1 1,95 2,3-4,6%
GAMMA 38,50%
calcemia9,7 11,6-18,5%
proteina c reattiva inferiore a 5

Ho confrontato il grafico dell'elettroforesi e sembra essere con picco monoclonale. Sul referto del reumatologo (dove si era recata per i dolori alle ossa) è indicato oligocnolae (il dottore mi ha successivamente riferito che è sia mono che oligo.. ma non capisco di cosa si tratti)

La mia domanda è.. il reumatologo spera in una MGUS, dice che non è detto si tratti di mieloma..... ho veramente ancora qualche speranza che non sia un mieloma o con questi valori non può essere altro?
Ha sempre questi forti dolori, ma dalla RX sono emersi solo segni di spondiloartrosi con osteofitosi marginale (ha fatt rx cervicale, dorsale, lombo.sacrale, bacino, ginocchia)
Il reumatologo ci ha consigliato di continuare la cura (cortisoni, ketoprofene etc) per 10 gg e poi ripetere il prelievo (perchè è stato effettuato prima della cura da lui precritta e dopo quella per la pleurite)

Spero in un Vs riscontro,
mia madre non sa nulla e per aiutarla ad affrontare la cosa vorrei prima essere preparata io ad ogni evenienza.

Se c'è qualche speranza che non sia mieloma, cosa altro potrebbe essere? Potrebbe essere una forma benigna? se si, in che percentuale potrei sperare?

Ringrazio in anticipo e porgo
cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Mancano le proteine totali, l'immunofissazione sierica, dosaggio immunoglobuline.
Poi all'elettroforesi è ben evidente se poli o mono clonale: basta guardare se il picco gamma assomiglia a quello dell'albumina, che è il primo picco.
Se non ha fatto gli esami sopra elencati glieli faccia fare quando prima.
La Saluto
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!

[#2] dopo  
Utente 332XXX

Buonasera, La ringrazio in anzitutto per l'attenzione. Dalle analisi leggo totale proteine 9.0
Il picco per me e' monoclonale (il medico parlava anche di OLIGOCLONALE , che non so cosa sia..). Credo riguardi le IgG.
Il reumatologo ha prescritto diversi esami, ma solo a termine di una cura a base di cortisone.
Avrei pero alcune domande, se possibile. Lei crede che dagli esami si evinca la presenza di anemia, disfunzione renale e/o calo di piastrine?
Mia madre ha effettuato una cura con pennicillina e cortisone, fino a un po di tempo prima del prelievo. Puo avere influito? Potra influire il cortisone sui prelievi futuri?
Volevo infine chiederle se il dolore sl torace e alla colonna puo non essere riferito al mieloma, non essendoci osteoliti e quali sono in genere i criteri per diagnosticarlo.
Le chiedo scusa se faccio molte domande, ma il medico di base, a differenza del reumatologo, noni ha dato molte speranze, asserendo che si puo gia definire certamente un mieloma, dati i risultati del prelievo (quello indicato nel msg precedente).
Le auguro una buona domenica e porgo cordiali saluti

[#3] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Mi ritrovo ad essere concorde con il suo medico di base.
Forte è il sospetto di mieloma, dovrebbe fare l'esame del midollo osseo, ma senza aver fatto cortisone! Non avrei mai iniziato terapia steroidea senza aver approfondito il problema.
Le consiglio una urgente valutazione clinica da collega ematologo.
Saluti
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!

[#4] dopo  
Utente 332XXX

Pensa dunque che il cortisone le possa far male? O perche' puo' date falsi risultati? Mi perdoni se insisto con le domande, ma mi fa molta paura questa situazione e non vorrei peggiorarla. Dalle sue parole deduco che devo abbandonare anche la speranza di una MGUS vero? Il reumatogo mi ha tranquillizzata, dicendomi che so nel 20% dei casi si tratta effettivamente di mieloma e che, in ogni caso, si puo' curate. In realta' io in questi giorni ho letto tanto sull'argomento, ma non mi sembra affatto cosi semplice.. So che lei non puo fornire una disgnosi, ma vorrei sentirmi dire se devo abbandonare la speranza che di tratti di un falso risultato o di altro. Non voglio farmi illusioni... Ovviamente, qualsiasi suo parere non equivale ad una diagnosi, me ne rendo conto. Per cui le sarei grate se potesse rispondere chiaramente a questeie ultime domands. La ringrazio per l'attenzione. Buonasera e cordiali saluti

[#5] dopo  
Utente 332XXX

Ps. Potrebbe consigliarmi, se possibile, un ematologo a napoli?

[#6] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Tutti molto molto mollto bravi i Colleghi Ematologi Napoletani.
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!