Utente 345XXX
Buongiorno, qualche anno fa mi è stata diagnosticata la mutazione del fattore V di Leiden in omozigosi.
Il medico curante mi ha sconsigliato di utilizzare contraccettivi ormonali ma la pillola mi servirebbe a risolvere dei problemi che ho a livello ginecologico; mi chiedevo se fosse possibile poter prendere la pillola in associazione a qualche altro farmaco che ne eviti i rischi derivanti dal leiden.
Vi ringrazio di cuore,M.

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
la pillola anticoncezionale è controindicata in presenza di una predisposizione trombofilica che lei ha.
Una soluzione potrebbe essere l'associazione dell'anticoncezionale estro - progestinico con una eparina a basso peso molecolare, se davvero la "pillola" è indispensabile.
Ne parli con il suo Ginecologo.

Cari saluti,
Dr. Caldarola.