Utente 166XXX
Buongiorno,
mia suocera di 70 anni ha riscontrato un rigonfiamento dietro l'orecchio dx.
Dopo 10 giorni di antibiotico il rigonfiamento è diminuito, sempre presente al tatto 2 palline.
Il medico ha prescritto l'ecografia con il seguente risultato:
"In corrispondenza della tumefazione clinicamente palpabile a livello dell'angolo mandibolare dx riconoscibili 3 formazioni linfonodali (asse corso fino a 12mm) rotondeggianti polilobate, marcatamente ipodense e con incluso intenso segnale colorimetrico (IR intranodale <0.8), di cui uno con piccolo ilo adoposo appena percepibile.
Tali reperti potrebbero ancora essere riferibili a linfonodi flogistici.
Minuti linfonodi (<3mm) al I, III livello ltc dx e sin, di aspetto reattivo.
Non evidenti grossolane alterazioni focali a gh. parodite e sottomandibolare a dx."

Mi devo preoccupare?
Siamo agitatissimi.

Il medico curante ci ha prescritto un'agobiopsia.

Grazie per una risposta.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Se sono (da quanto scrive si) linfonodi reattivi non c'è da preoccuparsi. Ovviamente segua il consiglio del curante che ha avuto la possibilità di visitare la paziente.

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 166XXX

Grazie per la risposta.
Stiamo aspettando l'esito degli esami del sangue e poi avremo la visita con l'otorino.
Le farò sapere.
Buon lavoro!

[#3] dopo  
Utente 166XXX

Buon pomeriggio,
L ' otorino ha prescritto una cura antibiotica di 10 giorni e successiva ecografia.
Ho ritirato l ' esito :
Al controllo odierno persistono immodificate le tumefazioni linfonodali polilobate di circa 18mm diam max tendenzialmente ipoecogene con riconoscibile piccolo ilo iperecogeno contestuale e caratterizzate da intenso segnale vascolare, localizzate all ' angolo mandibolare dx, in prossimità del polo inferiore della ghiandola parotide omolaterale .
Si confermano altre più piccole linfoadenopatie al I III V livello omolateralmente di aspetto reattivo.
Piccola area ipoecogena al III medio del lobo destro della tiroide, di circa 5mm priva di segnale vascolare al controllo color Doppler.
Mi scusi l ' ignoranza ma non capisco come devo muovermi.
Il medico curante dice di non preoccuparsi.
Grazie ancora per l ' interessamento

[#4] dopo  
Utente 166XXX

Buongiorno,
scusi l'insistenza ma mia suocera è dovuta correre all'ospedale in quanto il dolore dietro orecchio è diventato insopportabile. Giovedì scorso le hanno fatto l'ago aspirato.
Non passa nemmeno con gli antidolorifici.
Cosa possiamo fare?

[#5] dopo  
Utente 166XXX

Buongiorno,
le hanno dato un antidolorifico ma il dolore è tutt'ora persistente. Non riesco a capire cosa possa provocare un dolore talmente forte da sudare freddo e sentirsi male.
Siamo disperati

[#6] dopo  
Utente 166XXX

Non c'è nessuno che può darmi qualche consiglio?

[#7] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Le consiglierei di ripostare in sintesi la sua richiesta in area OTORINOLARINGOIATRIA.

Saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#8] dopo  
Utente 166XXX

Grazie Dr. Catania,
le auguro buon lavoro.

[#9] dopo  
Dr. Angelo Carella

24% attività
4% attualità
4% socialità
GENOVA (GE)
MILANO (MI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2016
Condivido quanto consigliato dal collega.sarei pero' orientato a togliere il linfonodo.l'agobiopsia come ho più volte affermato e'da bandire e dovrebbe essere utilizzata in casi molto rari.linfonodi dolenti e dolorabili sono spesso espressione di flogosi ma....non sempre !!
Mi faccia sapere
Cari saluti
Dr. Angelo Carella

[#10] dopo  
Utente 166XXX

Grazie Dr. Carella,
oggi ritiriamo l'esito e le faccio sapere.
Buon lavoro