Utente
Salve dottore le spiego la mia situazione.. . da circa 6 mesi ho iniziato a soffrire con la gola tanto a maggio mi accorsi di un linfonodo alla gola andai a fare la visita dall endocrinologo e mi confermò che era di 1. 5 cm.. l emocromo era buono ma mi disse di fare x scrupolo il prelievo della mononucleosi dove risultarono gli amticorpi mi danno la cura ma mi fece reazione allergica e stoppai.. . a distanza di tempo il fastidio alla gola sempre c è e sono spuntati altri lifonodi tt di natura attiva e nonostante antibiotici e cortisoni i fastidi ci sono sempre.. . il 31 agosto ho fatto nuovamente l emocromo e gli unici unici valori un po alterati sono i neutrofili 42. 3 e gli eusinofili un po alti 6. 5 volore massimo 6.. . sono stata anche a visita da un atorino specialista e mi ha detto tt ok la settimana scorsa ho fatto nuovamente l ecografia e sono stabili.. . sabato scorso ho finito con l antibiotico e ors sono sotto cortisone.. . lamentandomi ancora del fastidio mi hanno detto di farmi una visita in ematologia e la mia paura ora è alle stelle.. . . mi date un coniglio?? ?

[#1]  
Dr. Vincenzo Cordiano

20% attività
16% attualità
8% socialità
VALDAGNO (VI)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2013
la mononucleosi di solito si prende molto prima negli anni e gli antibiotici non servono nelle malattie virali, come è probabile che sia il suo caso. solitamente linfonodi di dimensioni simili al suo nel collo sono considerati normali. se ha fatto l'ecografia ci si può fare un'idea dal referto. Se il linfonodo e i disturbi persistono persiste si puòconsiderare un agoaspirato
Dr. Vincenzo Cordiano
Specialista in Ematologia e Medicina Interna
www.alcmeone.it/