Utente 104XXX
GENTILE DOTTORE,
SONO MOLTO PREOCCUPATA PER LE ANALISI DEL SANGUE CHE HA EFFETTUATO MIO PADRE, SESSANTOTTENNE, LA SCORSA SETTIMANA E VORREI AVERE UN RISCONTRO CON VOI IN MERITO A UN ALTERAZIONE DEL QUADRO PROTEICO:
-ALBUMIA 63,7%
- ALFA1 GLOBULINE 5,3%
- ALFA2 GLOBULINE 9,9%
- BETA GLOBULINE 11%
- GAMMA GLOBULINE 10,1%
NEI COMMENTI VI ERA LA DICITURA: COMPONENTE MONOCLONALE DI TIPO IgG LAMBDA. MENTRE PER QUANTO RIGUARDA I PARAMETRI DELL'IMMUNOFISSAZIONE ERANO:
- COMPONENTE MONOCLONALE: IgG LAMBDA;
- CATENE LEGGERE KAPPA: 131 MG/DL;
- CATENE LEGGERE LAMBDA 145 MG/DL;
- RAPPORTO KAPPA/LAMBDA: 0,90;
- IMMUNOGLOBULINE IgG: 698;
- IMMUNOGLOBULINE IgA: 135;
- IMMUNOGLOBULINE IgM: 107.
IL NOSTRO MEDICO CURANTE HA DETTO CHE ERA TUTTO NELLA NORMA E CHE NON DOVEVAMO FARE NESSUN ALTRO ESAME O VISITA SPECIALISTICA, MA IO SONO UN PO' PREOCCUPATA, COSA VUOL DIRE TUTTA QUESTA SITUAZIONE? COSA DEVO FARE?
GRAZIE MILLE PER LA PAZIENZA.

[#1]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Io farei, per scrupolo, una visita ematologica. Esistono monoclonalità benigne che necessitano soltanto di controllo periodico ma è opportuno andare a fondo della situazione perchè, comunque, non è normale avere una componente monoclonale
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 104XXX

Caro dottore,
la ringrazio molto per la tempestività con cui ha risposto alle mie richieste. Provvederò domani stesso a prendere un appuntamento con un ematologo di zona poi le farò sapere.
Di nuovo infinite grazie.