Utente 114XXX
Vorrei esporvi il problema di mio padre,operato 16 anni fà di adenocarcinoma all'intestino,o meglio al retto (asportazione dell'ampolla rettale),in 16 anni ha fatto vari controlli mirati.Ci hanno sempre detto che tutto era ok.
Circa un anno fà,ha avuto ematuria nella minzione,nelle analisi delle urine vi era infezione,emoglobina ++++ ed eritrociti 400.
Dall'ecografia addominale,non risultava niente,ha effettuato l'esame citologico su tre campioni,risultato positivo per neoplasia di basso grado.
ha allora effettuato una risonanza magnetica,niente di significativo,apparte un calcolo nell'uretra a dx con dilatazione,ha effettuato una cistoscopia e non vi era niente.Gli hanno consigliato una tc con contrasto,poichè l'analisi della creatinina è 1,86> urea 52> transaminasi(alt)52>,hanno richiesto la prproteina di Bence Jones che è risultata catene lambda 75 mg/24,quindi niente contrasto nell'esame tc,è stata confermata la presenza di calcolo all'uretre con dilatazioni e parzialmente ostruisce.
Cercavamo qualcosa di brutto nell'apparato urinario,è finita che è uscito di brutto qualcosa nel sangue.
Dopo la proteina di bence jones catene lambda 75 mg/24h
Urato 7,4 mg/dl
proteine totali 8,9 g/dl
ELETTROFORESI DELLE PROTEINE
albumina 54,4
rapporto A/G 1,19
Beta 2 microglobulina(sangue) 4,29 mg/l
ELETTROFORESI DELLE PROTEINE
commento: componente monoclonale di tipo IgM Lambda
Adesso vi chiedo,c'è relazione con le precedenti patologie, opure è una cosa totalmente diversa?
Ho letto che si può parlare di mieloma multiplo,di linfoma,di altre paurose malattie,è così?
Abbiamo un appuntamento con un ematologo che sicuramente farà fare ,altri accertamenti,ma gradirei molto anche un vostro parere.
Era possibile arrivare prima ad una diagnosi,considerando i controlli annuali che ha sempre fatto mio padre?Varie analisi del sangue.
Ho un forte sospetto che è già da qualche hanno che la malattia è in movimento,perchè essendo stato operato di due ernie discali,ne ha una terza,il radiologo che consultò la tac per la terza ernia gli chiese che lavoro avesse fatto nella vita e gli disse che aveva le ossa di un vecchio di 90 anni,allora mio padre ne aveva 58.Adesso ne ha 66.
Scusate per la miei discorsi lunghi ma ho tanta paura per il mio babbo,non voglio perderlo.

[#1]  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
In ogni caso non lo perderà.
Non ha terminato i valori dell'elettroforesi (mancano beta e gammaglobuline). Potrebbe essere una macroglobulinemia di Waldenstrom (in fase iniziale), o una componente monoclonale (MGUS) di accompagnamento ad altra patologia che dovrà indagare con esami specifici che di sicuro il Collega che lo vedrà sarà in grado di prescrivere.
Cordiali saluti
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!

[#2] dopo  
Utente 114XXX

La ringrazio molto dottore per la sua celere risposta,le gamma globuline e le beta globuline hanno valori normali.
Grazie ancora.

[#3]  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
quindi stia tranquillo e proceda con l'iter diagnostico.
Cordialità
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!

[#4] dopo  
Utente 114XXX

Carissimo Dr Cimminiello,come lei aveva ipotizzato,l'ematologo che ha visitato mio padre,ha diagnosticato una componente monoclonale MGUS,da controllare nel tempo,ripetere gli esami fra tre mesi,poi fra sei mesi, poi a un anno e se tutto resta uguale,ogni due anni.Non ha ritenuto opportuno per ora fare altri tipi di controllo oltre le analisi del sangue e urine già fatti.
Pensa che la componente monoclonale,possa derivare da un infiammazione cronica.In effetti,nella congiunzione effettuata con ganci di titanio (per il grosso intervento al retto di 16 anni fà),spesso quando fà la colonscopia,in quel tratto,trovano un infiammazione che risulta cronica dalla piopsia effettuata.
Lei cosa ne pensa,potrebbe derivare da li?
E può sparire la componente monoclonale cercando di curare quell'infiammazione?
Secondo lei,và bene così,ripetere le analisi fra tre mesi senza fare altro?
La ringrazio ancora del suo prezioso aiuto
P.S:sono la figlia

[#5]  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
E' difficile ma non improbabile.
Sono d'accordo con il Collega per il monitoraggio;
non credo che scomparirà più la Componente monoclonale, è un marcatore che porterà dietro per tutta la vita.
Saluti
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!

[#6] dopo  
Utente 114XXX

Caro Dottore,la ringrazio sentitamente,mi è stato di grandissimo aiuto anche morale,le auguro un mondo di bene.

[#7]  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Anche a Lei
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!

[#8] dopo  
Utente 114XXX

Caro Dott: Michele,spero che leggerà la mia domanda,anche se è passato un pò di tempo dall'ultimo nostro conversare.
Abbiamo ripetuto gli esami per il picco monoclonale di mio padre,le riporto solo i valori sballati,gli altri sono nella norma:
Elettroforesi delle proteine:
Albumina 53,3* % (55'8-66,1)
Rapporto A/G 1,14* (1,26-1,99)
Commento:Componente monoclonale di tipo IgM Lambda
Beta 2 microglobulina (sangue) 3,55* (1,00-2,40)
catene lambda 45 mg/24ore
HGB (emoglobina) 16,8* (13,5-16,5)
Il medico di base,ci ha rimesso in allarme per via della BETA 2 microglobulina (sangue),secondo lui non dovrebbe esserci e ci vuole un controllo del midollo!
Siamo in attesa che l'ematologo ci riceva,per ora non c'è,a me sembra che gli esami siano leggermente migliori dei precedenti,perchè il medico mette in allarme?
Grazie dottore

[#9]  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
E' del tutto aspecifico il LIEVE aumento della beta2 se il picco monoclonale (che lei non mi ha riportato, zona gamma dell'elettroforesi) è rimasto praticamente invariato, così come mi occorre sapere il valore delle IgM. In aggiunta: ha fatto caso che il valore della beta2 è inferiore al precedente!!!!!............
Saluti
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!

[#10] dopo  
Utente 114XXX

Buongiorno Dottore,la ringrazio della sua celere risposta,le trascrivo tutti i dati dell'elettroforesi delle proteine:
Albumina 53,3 %
Alfa 1 globuline 4,4 %
Alfa 2 globuline11,8%
Beta globuline 12,0%
Gamma globuline 18,5 %
Rapporto A/G 1,14
Commento: Componente monoclonale di tipo IgM Lambda
Poi c'è un grafico con il picco monoclonale appunta,ma non c'è scritto nessun valore.
Lei dice che va bene allora ricontrollare fra sei mesi?
Il medico di base è troppo precipitoso?
Grazie ancora Dottore.

[#11]  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
.
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!