Linfociti alti, poi rientrati

Salve,
durante controllo di routine, a mia mamma (68) son risultati alti i valori WBC, RBC, HGB, HCT (valore alto di massimo un punto).
Linfociti 6.02, Basofili 0.11.
Piastrine 271.


Ripetiamo l'analisi dopo un mese, WBC 11, 41 (stabile) linfociti 6.17.
(range 1.10/4 00) Piastrine 233.
Ves 22.

Rientrati nel range gli altri valori.


Ripetiamo per il terzo mese, altro laboratorio:
WBC 11.46, Linfociti scesi a 3.82 (1.0/4.8 range) piastrine 250, BETA2 MICROGLOBULINA 1866, LDH 229.

Tutti gli altri valori nel range.


Il fatto che man mano siano rientrati tutti i valori (compresi linfociti che in effetti preoccupano) è da considerarsi normale, oppure occorre ancora indagare per escludere malattie linfoproliferative?

Siamo in attesa di esito tipizzazione linfocitaria.

Tac ed eco addome niente da rilevare.
[#1]
Dr. Michele Cimminiello Ematologo 4,1k 76 5
Assolutamente si. Una semplice tipizzazione linfocitaria merita di esserla fatta.
La saluto

Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!

[#2]
dopo
Utente
Utente
Prima di tutto la ringrazio per la risposta.
Visti i valori, di cosa potrebbe trattarsi?
E' da considerare positivo il fatto che i linfociti e tutti gli altri valori stiano rientrando nel range?
[#3]
dopo
Utente
Utente
Quali sono i valori da monitorare maggiormente per le malattie linfoproliferative?

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test