Utente 301XXX
Buongiorno,

un mese fa ho fatto delle analisi del sangue di routine e il valore TSH dell'immunometria risultava a 6.218 (valori di riferimento 0.250-4.300).
Il mio medico mi ha quindi prescritto un altro esame del sangue d'accertamento e ora lo stesso valore TSH risulta di 6.102 e il FT4 di 0.88 (valori di riferimento 0.90-1.80). L'autoimmunità risulta anch'essa sballata: gli Anticorpi Anti TG risultano a 188 (valori di riferimento minori di 60) e gli Anticorpi Anti TPO sono a 199 (valore di riferimento minori di 60).

Sapete darmi un consiglio su cosa possa essere e cosa possa fare?

Grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Domenico Russo

32% attività
0% attualità
12% socialità
CASORIA (NA)
CAPUA (CE)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
per quanto scrive sembra trattarsi di ipotiroidismo. Le consiglio di praticare una ecografia tiroidea e quindi effettuare una visita endocrinologica, consultandosi prima con il suo medico di famiglia.
Saluti
Dr. Domenico Russo
endocrinologo

[#2] dopo  
Utente 301XXX

Gentile Dr. Russo, grazie mille del suo consiglio. Il mio medico oggi mi ha consigliato di fare altrettanto quindi ho già prenotato una visita da un endocrinologo.

Grazie ancora

[#3] dopo  
Utente 301XXX

Gentili Medici,

in seguito agli esami sopra riportati ho fatto una visita da un endocrinologo che mi ha fatto anche l'ecografia.
Il suo responso è di una tiroide nei limiti con diffuse alterazioni della ecogenicità. Non sono presenti nodi. Presenti linfonodi di tipo reattivo bilateralmente ai lati del collo.

Non segnala nulla di particolare e dice che la tiroide non è palpabile, PA 120/80.

Mi diagnostica una tiroidite autoimmune e mi consiglia di iniziare l'assunzione di eutirox.

Volevo conoscere il vostro parere e se pensate sia la miglior soluzione. Volevo poi sapere se a vostro avviso sia possibile identificare con altri esami le cause di questa autoimmunità.

Grazie mille