Attivo dal 2011 al 2015
Buongiorno,
volevo chiedervi se un ipotiroidismo può essere presente anche in caso di valori di tsh normali. Nello specifico, ho 23 anni e soffro di stanchezza, nausea, sporadico vomito, stipsi, bradicardia, presento un incostante versamento ascitico (in alcune ecografie è notevole, in altre minimo), rallentamento transito intestinale (continui episodi subocclusivi, ingombri fecali), costante freddo (soprattutto dopo i pasti e agli arti) e sono ipotiroideo da tiroidite di hashimoto, diagnosticato da 8 anni. Per la recente stipsi insorta il gastro sta conducendo opportune indagini, anche se consiglia una visita dall'endocrinologo, da cui sono costantemente seguito. Il mio dosaggio è di 125/150 g Eutirox giorni alterni, ma negli esami del sangue recenti è risultato un calo del testosterone libero. Nello specifico riporto i valori degli esami ormonali:
LH SIERO 0.1 mIU/ml
FSH SIERO 0.2 mIU/ml
PROLATTINA SIERO 14.0
TESTOSTERONE TOTALE SIERO 3.16 ng/ml
CORTISOLO SIERO 16.17 ug/dL
ANDROSTENEDIONE SIERO 2.5 ng/ml
DHEASOLFATO SIERO 2120 ng/ml
17-OHPROGESTERONE SIERO 0.75 ng/mL
TESTOSTERONE LIBERO Siero 2.95 pg/ml
SHBG 30 nmol/l
In arrivo ACTH, che avevo già eseguito a Dicembre 2010 (quando è iniziato ad aggravarsi il mio quadro clinico) e era normale. Quindi vi richiedo: ipotiroidismo può essere presente anche in caso di valori di tsh normali? Ci sono altre patologie endocrine che possono manifestare il mio quadro clinico?
Riporto gli altri esami del sangue sballati:

Globuli Bianchi 3.94
Globuli Rossi 4.13
Emoglobina 12.8
Ematocrito 36.9
Glucosio 62 (sono arrivato a picchi di 35)
Colinesterasi 3094
Colesterolo 204
Magnesio 2.41
Ferritina 10
Vitamina B12 913

grazie per l'attenzione, e spero in un pronto consulto indirizzatorio, anche perchè con tutti i soldi/tempo che sto spendendo coi medici, sto sempre male e sto perdendo fiducia nella medicina

[#1]  
Dr.ssa Paola Mossa

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
4% attualità
12% socialità
CAGLIARI (CA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2015
Direi che una insufficenza surrenalica è da escludere visto che i livelli di cortisolo sono nella norma e pure l'ACTH. L'ipotiroidismo con valori nella norma del TSH non è possibile (contraddizione in termini), il testosterone totale mi pare nella norma per cui non mi preoccuperei di quello libero in quanto i metodi di dosaggio sono piuttosto imprecisi e non sicuri.
Mio pare che lei abbia una sintomatologia da stress. Termini gli accertamenti con ilgastroenterologo.
Dr.ssa Paola Mossa

[#2] dopo  
Attivo dal 2011 al 2015
Lo stress do cui parla mi ha fatto ricoverare 2 volte in ospedale per subocclusione intestinale. Il gastro parla di un rallentamento peristaltico crescente, sino all'ecografia eseguita martedì che riporta:
Rispetto al controllo precedente alcune adenopatie addominali, in particolare in FID di aspetto reattivo. minimo versamento tra le anse in FID; ansa ileale distale distesa da liquido abbondante con scarsa peristalsi.
E poi lo stress è la sola cosa che mi manca, dato che da 2 mesi a questa parte sono sempre a casa dato il mio stato di salute

[#3]  
Dr.ssa Paola Mossa

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
4% attualità
12% socialità
CAGLIARI (CA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2015
Mi sono spiegata male...
Intendo che dalla descrittiva da lei fatta pareva che parte della sintomatologia fosse da addebitarsi ad alterata funzione tiroidea (stipsi, freddo, bradicardia, astenia)e non certo il quadro addominale di tipo ascitico (?? non avevo mai sentito di versament ascitici in soggetti non cirrotici)e subocclusivo per il quale reitero il consiglio di terminare gli accertamenti con il gastroenterologo. Ion ultimo credo che avere tanti pensieri riguardanti il proprio stato di salute sia davvero una situazione stressante o stressogena.
i livelli glicemici possono essere interpretati con una eccessiva risposta insulinica e ciò potrebbe essere dimostrato con una curva da carico orale con glucosio che misuri sia la glicemia che l'insulinemia.
Comunque dal punto di vista endocrino non appare dagli esami da lei illustrati ci sia qualcosa di rilevante.
In bocca al lupo per il resto.
Dr.ssa Paola Mossa

[#4] dopo  
Attivo dal 2011 al 2015
La ringrazio per il chiarimento. Neanche i dottori si spiegano il versamento ascitico. All'inizio lo avevano attribuito a malnutrizione, ma con l'ecografia eseguita martedì (da cui dall'ultima volta che mi hanno visto sono dimagrito ancora) hanno visto il versamento ridotto. Quindi non se lo spiegano neanche loro. Comunque, la non compromissione ulteriore dell'apparato endocrino mi rassicura, la ringrazio per l'attenzione e le porgo cordiali saluti

[#5] dopo  
Attivo dal 2011 al 2015
Gnetile dottore,
ieri o eseguito una visita neurologica e la dott.sa neurologa ha puntualizzato come i miei disturbi e la mia patologia interessi il sistema nervoso vegetativo. In particolare, dato il mio deficit di testosterone libero (2.9), di LH (0.1) e FSH (0.2) la neurologa ha consigliato una risonanza all'encefalo con e senza mdc con studio dell'ipofisi. E' possibile una patologia che interessi l'ipofisi e l'ipotalamo? Quale iter diagnostico consiglia?

[#6]  
caro utente,forse posso darle qualche consiglio per quanto riguarda la stanchezza che spesso è presente nelle malattie dela tiroide.ho spesso avuto buoni risultati con una terapia polivitaminica. se il suo medico è d'accordo può prendere il benexol b12 in compresse due compresse a colazione e pranzo per 4g ,se si sente meglio vedremo per una terapia di mantenimento. un saluto

[#7] dopo  
Attivo dal 2011 al 2015
la ringrazio per il consiglio. inizio a prenderle quest'oggi, vedremo l'efficacia del trattamento. cordalmente
simone