Utente 213XXX

Buongiorno,

Sono una ragazza di 27 anni, epilettica da 10 in cura con Keppra 1000 (2 compresse al giorno).
Ad Aprile del 2012 ho iniziato a prendere Yaz a causa di ormoni sballati (testosterone, androstenedione e Dheas alti) e problemi col ciclo (forti dolori, irsutismo, alterazioni del ciclo).
Dopo quattro anni, quindi a Ottobre del 2016 ho interrotto la pillola poiché negli ultimi due mesi avevo sempre il ciclo, con una minima "pausa" di sette giorni.
Sospesa la pillola il 29/10/2016, i cicli seguenti sono stati:

- 26/11/2016, dopo 29 gg;
- Dicembre saltato;
- 3/01/2017, dopo 39 gg;
-14/2/2017, dopo 43 gg;

Il 25/3 ho iniziato ad avere delle perdite scure e il ciclo vero e proprio mi è venuto il 31/3/17, solo che non mi è ancora finito.
Ho preso Tranex 500 per tre giorni che mi ha calato il flusso ma non l'ha bloccato: ora mi basta un assorbente da slip, non sporco, ho delle perdite scure che calano la sera.
Il mio ginecologo mi ha prescritto quindi i dosaggi ormonali, anche se non so in che fase mi trovo viste le continue perdite:

- TSH Reflex 0.024 (0.200 - 5.000);
- FT4 Reflex 18.5 (8.0-17.0);
- FSH 5.3
- LH 23.4
- Progesterone 0.4
- S-17 Beta Estradiolo 262.3

Sono abbastanza basita dalla tiroide poiché tutti gli anni ho fatto il dosaggio ed è sempre stata nei range.
Il ginecologo mi ha detto di prendere subito appuntamento con l'endocrinologo (andrò lunedì).
A tal proposito e dato che vorrei provare ad avere un figlio, avrei alcune domande:

- La pillola può avere alterato il dosaggio della tiroide?
- A parte la tiroide, come sono i dosaggi?
- Con questi dati non è possibile avere una gravidanza ma se correttamente curata la tiroide, è possibile portare avanti una gravidanza sana?
- A cosa possono essere dovuti questi sbalzi ormonali?
- La tiroide può alterare il ciclo e quindi causare anche queste perdite?

Chiedo scusa ma il mio ginecologo è all'estero e non mi ha praticamente detto nulla se non di prendere subito appuntamento con l'endocrinologo.

Grazie sin da ora per la disponibilità, saluti

[#1] dopo  
Dr. Carlo Isnardo Ferrari

20% attività
0% attualità
0% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Gentile signora,
I suoi dati indicano un ipertiroidismo che non era presente in passato. Si tratta probabilmente della malattia di Basedow, da accertare ulteriormente con Ab anti tireoglobulina, anti perossidasi tiroidea e anti recettore del TSH e un'ecografia. Può contribuire alla irregolarità del ciclo, l'uso di pillola non c'entra ed è da curare se possibile prima della gravidanza, la quale resta comunque possibile

Cordialmente
Dr. carloisnardo ferrari