Utente 879XXX
Buongiorno,
A 31 anni, deciso a cercare una risposta al fatto di avere poca barba (baffi, sotto mento e un po' zona basette) non molto consistente in viso e il fatto di avere dei lineamenti piuttosto giovanili (diciamo che dimostro anche 10 anni in meno) ho fatto qualche test sulle funzioni ormonali.
Di seguito i risultati, tra parentesi il range.

ESAME EMOCROMOCITOMETRICO:
l'unico valore anomalo risulta essere l'EMATOCRITO HCT a 41.8 % (42.0-52.0)
ENDOCRINOLOGIA
S-TSH 1.496 (0.35-4.94)
S-LH 1.48 (0.57-12.07)
S-ESTRADIOLO inferiore a 10 (11-44)
S-PROLATTINA 3670 (54-380)
MACRO PRL indice di recupero % 81.0 (+ di 60% macro non significativa)
PROLATTINA Monomero (senza quota Macro) 2978.88 (43-305)
S-Albumina 46.00 (35.00 - 50.00)
S-SHBG 26.00 (17.10 - 77.60)
S-TES. TOT 1.51 (2.41 - 8.27)
S-TES. LIBERO 31.16 (50-250)
P-ACTH 29.60 (0.00-46.00)
S-GH 0.08 (0.01-3.0)
Dagli esiti, mi è stata prescritta dall'endocrinologo una RMN con contrasto per sospetto Prolattinoma.
L'esito:
''Sul versante laterale sinistro, adiacente il seno cavernoso, lo spessore della ghiandola ipofisaria sembra leggermente superiore, anche in considerazione del fatto che il pavimento livella verso il basso per l'asimmetrica inserzione del sedimento. D'altra parte il peduncolo conserva la linea mediana, la carotide intracavernosa può' fornire immagini per effetto di volume parziale e dopo contrasto immagini focali di mancata presa di contrasto non sono evidenti. In relazione comunque al quadro clinico, è consigliabile ripetere un controllo a distanza con acquisizioni dopo contrasto ottenute con tecnica dinamica''
Lo specialista a questo punto mi ha prescritto nuovamente gli esami ematici per prolattina (tempo zero e dopo 20 minuti) e testosterone che faro' nei prossimi giorni.
Sono cosciente di essere una persona sensibile allo stress e con una spiccata dote all'innervosirsi repentinamente, tanto che qualche anno sull'orlo dell'esaurimento. Tutto questo si è poi risolto trovando un nuovo posto di lavoro. Le mansioni sono rimaste invariate, sono direttore lavori in ambito edilizio e lo stress e le pressioni soprattutto nel corso del 2018 sono state molto elevate.
Alcuni sintomi:
A livello sessuale ho avuto un calo del desiderio con erezioni mattutine più' deboli che ho forse erroneamente associato allo stress.
Erezioni tornate buone durante le 3 settimane di ferie.
Fatica ad eiaculare
Durante tutto il 2018 ho praticato, in relazione al tempo a disposizione, dello sport
3000 Km di ciclismo da marzo a settembre
Da settembre 2 allenamenti settimanali di ca. 1 ora a corpo libero e pesi e 1 di ciclismo.
Nonstante pratichi sport tendo a non aumentare facilmente a livello muscolare e tendo ad avere grasso in addome e in petto (Adipomastia bilaterale secondo endocrinologo)
Peli folti in zona pubica fino all'ombelico poi nulla.
A tavola sono piuttosto goloso e tendo a non seguire particolari regimi alimentari.
Altezza 172 peso oscillante 68/72 Kg.
Cosa potrei pensare?
Grazie mille

[#1]  
Dr. Maurizio Merico

20% attività
4% attualità
0% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2018
Il quadro clinico è indicativo di ipogonadismo normogonadotropo con valori di prolattina alta. Concordo con la ripetizione della minipulsalità della prolattina, anche se credo che valori così elevati non possano essere secondari solo allo stress. Concordo anche con la ripetizione a breve della RM dell’ipofisi con gadolinio.
Anche in assenza di immagini di prolattinoma sulla RM comunque inizierei terapia con cabergolina per diminuire i valori della prolattina.
A completamento eseguirei anche dosaggio di somatomedina C (detta anche IGF1).
Dr. Maurizio Merico
Dirigente Medico
Specialista in Endocrinologia e Malattie del Ricambio

[#2] dopo  
Utente 879XXX

Salve Dr.Merico per la risposta.
Di seguito le scrivo gli esiti degli ultimi esami fatti:

S-PROLATTINA A 0_ 167 (54-380) entro i valori
S-PROLATTINA A 20'_3344 (54-380)
S-ALBUMINA 47.00 (35-50)
S-SHBG 29.10 (17.10-77)
S-TESTOSTERONE TOTALE 1.85 (2.41-8.27)
S-TESTOSTERONE LIBERO 36.00 (50-250)

Specifico che il prelievo a 20' non i é stato eseguito con agocanula ma con doppio prelievo ad ago, non so se mi spiego.
Cosa pensa dei valori? A parte la prima prolattina in range, pensa che gli esiti confermino quanto nei primi?

Grazie e buon lavoro

[#3]  
Dr. Maurizio Merico

20% attività
4% attualità
0% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2018
Un singolo valore normale di prolattina esclude un problema legato a questo ormone.
Rimane basso il valore del testosterone, che va inquadrato con una ecografia dei testicoli.
Se ci dovessero essere sintomi sessuali e il valore del testosterone basso si confermasse più volte ci potrebbe essere indicazione a iniziare terapia con testosterone.
Continui comunque con attività fisica.
Dr. Maurizio Merico
Dirigente Medico
Specialista in Endocrinologia e Malattie del Ricambio