Medicinali ototossici

Gent.li medici,
sono alla ricerca di una soluzione ad un acufene abbastanza persistente all'orecchio sx. Ho sentito che eistono dei medicinali ototossici che possono favorire lo sviluppo di tale fastidio.
Sono circa due mesi che ho questo acufene, ma senza perdita di udito e l'audiogramma e il timpanogramma sono nella norma. Sabato prox effettuerò un ABR.
Soffro da anni di cervicalgia a livelli c3 c4, ma oltre a fastidi alla testa non avevo mai avuto questo tipo di fastidi. Per questo assumo episodicamente (al max 4 bustine al mese) nimesulise 100 mg.
Sto seguendo una terapia per il mio colesterolo ereditariamente alto con Crestor 10, tutte le sere.
Da sei mesi circa sono in cura con un antidepressivo, la duloxetina, 60 mg al dì, ma il fastidio mi è comparso circa tre mesi dopo l'inizio della cura. Assumo anche delle BDZ, che sto lentamente scalando, dato che usandole da anni ne avevo dipendenza. Ad oggi assumo 12,5 mg di diazepam e 1,3 mg di bromazepam. Quest'ultimo lo sto scalando una goccia la settimana. Potrebbero essere questi farmarci portatori di ototossicità e la causa dell'acufene? L'otorino, dopo i primi controlli, mi ha prescritto Acuval 200 per un mese e i sintomi erano migliorati ma non scomparsi.
Vi ringrazio per la Vs. sempre cortese disponibilità
[#1]
Dr. Felice Nava Psicoterapeuta, Tossicologo 7 1
Il tema dell'ototossicità dei farmaci è estremamente complesso. Mi sembra di capire che lei soffra di acufeni. Le cause di questi sono spesso sconosciuti e non sembano essere in relazione all'assunzione dei farmaci che assume. Comunque fra tutti quelli che assume probabilmente la nimesulide potrebbe avere una certa ototossicità nel senso della possibilità di sviluppo di vertigini e turbe dell'equilibrio. Se gli acufeni persistono esistono delle tecniche in grado di ridurre la loro percezione. Auguri.

Dr. Felice Nava
Specialista in Tossicologia Medica
e Psicoterapia
Dottore di Ricerca in Neuroscienze
felnava@tin.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio molto dottor Nava.
Sapevo che il nimesulide potrebbe essere l'indiziati n. 1 ma il fatto che ne assuma al max 4 bustine al mese mi fa pensare che forse non può essere responsabile di un acufene che avverto tutti i giorni. Anche l'ABR è perfetto, chissà, forse la cervicale che in questo periodo si fa sentire.

Buon lavoro


L'acufene (o tinnito) è un disturbo dell'orecchio che si manifesta sotto forma di ronzio o fischio costante o pulsante. Scopri i sintomi, le cause e i rimedi.

Leggi tutto

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa